Quella sfida Juve-Inter per Gabigol, ecco perché il brasiliano scelse i nerazzurri

Quella sfida Juve-Inter per Gabigol, ecco perché il brasiliano scelse i nerazzurri

I retroscena della trattativa per l’attaccante brasiliano. I bianconeri volevano prestarlo al Sassuolo

Commenta per primo!

L’ultimo duello sul mercato è stato per Roberto Gagliardini. Ma nella scorsa estate Juventus e Inter, che stasera si affronteranno allo Stadium, si contesero Gabigol. Ecco come Gazza Mercato ricostruisce le tappe della trattativa che ha portato l’attaccante brasiliano a Milano. “La società bianconera a luglio 2016 – scrive Gazza Mercato – era favorita per acquistare il giovane brasiliano, forte di una offerta consistente al Santos che superava addirittura la clausola rescissoria. L’Inter dal canto suo, dopo aver visto sfumare l’affare Gabriel Jesus in direzione Manchester City, ha virato prepotentemente sul gioiellino classe ’96 offrendo al Santos (e gli altri proprietari del cartellino) 30 milioni per averlo subito a Milano e trovando un accordo col calciatore, che la Juve non aveva. Mossa che si rivela decisiva perché la volontà del giocatore in questi casi è determinante. E così Gabriel Barbosa sbarca a Milano”. Una delusione per il club bianconero che da tempo aveva messo nel taccuino l’attaccante. “La Juventus – continua Gazza Mercato – lo seguiva già da due anni e aveva proposto al Sassuolo a luglio 2016 una partnership per far ambientare il brasiliano nel campionato italiano. Stasera l’ormai ex oggetto del desiderio di queste due squadre si troverà allo Juventus Stadium, ma probabilmente non vedrà il campo da titolare”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy