ESCLUSIVA Emmers: “Sogno sempre l’Inter, che brividi il gol a Cremona. Mi aspetto grandi cose da…”

ESCLUSIVA Emmers: “Sogno sempre l’Inter, che brividi il gol a Cremona. Mi aspetto grandi cose da…”

Fcinter1908 ha intervistato Xian Emmers, giovane nerazzurro in prestito alla Cremonese

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

Protagonista assoluto degli ultimi due Scudetti Primavera dell’Inter, considerato uno dei migliori prodotti del settore giovanile nerazzurro degli ultimi anni: sono in molti a pronosticare un futuro luminoso per Xian Emmers. Il centrocampista belga, classe ’99, in estate è passato in prestito alla Cremonese, in Serie B, per vivere la sua prima esperienza nel calcio “vero”, ritagliandosi fin da subito uno spazio importante con Mandorlini prima e Rastelli poi, e mostrando tutte quelle qualità emerse nelle stagioni trascorse con la maglia nerazzurra addosso. Domenica, contro il Benevento, si è tolto la soddisfazione di segnare il suo primo gol tra i professionisti, regalando i 3 punti alla sua squadra con un tap in da pochi passi dopo la respinta del portiere avversario. FcInter1908 lo ha intervistato in esclusiva.

Domenica contro il Benevento hai segnato il tuo primo gol tra i professionisti: che sensazioni hai provato?
E’ stata un’emozione incredibile, una gioia pazzesca. Segnare il primo gol tra i professionisti sotto la Curva Sud, il cuore del nostro tifo, mi ha messo i brividi. Penso che quel gol segnato allo scadere con il Benevento non lo scorderò mai. Siamo stati bravi a conquistare palla e a ripartire in tanti nonostante fossimo in 10 uomini. Direi che da quell’azione, all’ultimo minuto, si può capire tutta la nostra voglia di tornare ai 3 punti per conquistare il prima possibile la salvezza.

Nella tua prima stagione “tra i grandi” stai riuscendo a ritagliarti il tuo spazio: come sta andando l’esperienza a Cremona?
E’ un’esperienza positiva. Prima Mandorlini e ora Rastelli mi stanno tenendo in grande considerazione. Il gruppo è molto unito, ci sono giocatori di esperienza e qualità che mi stanno aiutando molto. Cremona è una tappa fondamentale nel mio percorso di crescita.

Cosa pensi della stagione dell’Inter di Spalletti? Ti senti ancora con gli ex compagni di squadra?
Quando posso seguo le partite dell’Inter e il mio augurio è che possa vincere l’Europa League. Per quanto riguarda gli ex compagni sì, a volte li sento ancora.

Molti dei tuoi ex compagni delle giovanili dell’Inter stanno facendo vedere grandi cose: Pinamonti ha già segnato 4 gol in Serie A a Frosinone, Vanheusden è ormai titolare inamovibile allo Standard Liegi, Zaniolo incanta a Roma, Sala, Lombardoni e Pissardo giocano con continuità in Serie C. Una dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto dal settore giovanile nerazzurro.
Sì, è evidente che il lavoro del settore giovanile sta ripagando molto in termini di qualità.

Da quale tuo ex compagno della Primavera dell’Inter ti aspetti grandi cose?
Zaniolo e Pinamonti su tutti.

Che obiettivi hai per questo finale di stagione?
Quello più importante è la salvezza della squadra. Abbiamo attraversato un momento difficile, ma questo gruppo saprà trovare il modo di uscirne definitivamente regalando alla società e ai tifosi quel traguardo, anche se sappiamo che il cammino è ancora lungo. A livello personale spero di continuare a migliorarmi e di poter essere sempre più utile al mister e ai miei compagni.

A giugno scade il tuo prestito alla Cremonese e farai ritorno all’Inter: sogni un futuro da protagonista in nerazzurro?
Per ora penso solo alla Cremonese e a raggiungere il prima possibile la salvezza. Poi, è chiaro, l’Inter resta il mio sogno.

emmers cremonese esultanza

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13981403 - 2 mesi fa

    noi i giovani non li vogliamo …..vedi Lautaro se non fosse scoppiato il caso Icardi sarebbe ancora in panchina a giocare 10 minuti ogni tanto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy