ESCLUSIVA Kessler (Bild): “Inter grande club. Robben? Fisicamente al top. Sappiamo che…”

ESCLUSIVA Kessler (Bild): “Inter grande club. Robben? Fisicamente al top. Sappiamo che…”

La nostra esclusiva per capire di più sulla situazione relativa al futuro di Robben

di Marco Macca, @macca_marco

Un nome certamente prestigioso, accostato all’Inter in vista della prossima stagione e, nonostante l’età non più giovanissima, in grado di suscitare sempre un certo fascino in giro per l’Europa. Stiamo parlando di Arjen Robben, quasi 35enne ala olandese che, dopo 10 anni al Bayern Monaco, ha deciso da tempo di lasciare la Baviera al termine di questa stagione e di provare una nuova esperienza. Le offerte non gli mancano: sarà lui a decidere. Ma, come confermato dalle parole e dai sorrisi offerti in conferenza stampa dallo stesso Robben, un anno in nerazzurro non gli dispiacerebbe di certo. Per saperne di più, FCInter1908.it ha intervistato in esclusiva Philipp Kessler, autorevole giornalista della Bild e corrispondente proprio della testata tedesca per il Bayern Monaco. Ecco le sue parole:

Buonasera, Philipp. Allora: Robben lascerà sicuramente il Bayern Monaco al termine di questa stagione?
Sì, lo ha già detto a dicembre e l’addio è certo.

Che ricordo lascerà al Bayern?
Qui in Baviera ha vissuto 10 anni fantastici, inclusa la vittoria della Champions League nel 2013, sollevata anche grazie al suo gol decisivo. In questo periodo è diventato una leggenda del club e tutti al Bayern lo adorano.

Sa se ci sono stati dei contatti tra l’entourage del giocatore e l’Inter?
Da quello che sappiamo, almeno per il momento, non ci sono stati contatti diretti tra le parti.

Eventualmente, sarebbe una destinazione gradita al giocatore quella nerazzurra?
A dire il vero, secondo le informazioni in nostro possesso, non vediamo come Robben possa andare all’Inter la prossima stagione.

Ci sono altri club interessati?
Il PSV Eindhoven sicuramente. L’allenatore della squadra è il suo ex compagno e amico Mark van Bommel, che sta provando a convincerlo a trasferirsi lì. Da notare che anche il PSV e van Bommel, così come il Bayern Monaco e Robben, si trovano ora a Doha. Sabato mattina, van Bommel ha assistito all’allenamento di Robben e dopo gli ha parlato per qualche minuto. Arjen ha giocato nel PSV tra il 2002 e il 2004, per lui si tratterebbe di un ritorno. A volerlo, la scorsa estate, c’era però anche il Groningen, il club dove è cresciuto. Per lui ci sono entrambe le opzioni sul tavolo ma, da quello che sappiamo, non ha ancora preso una decisione.

Quali sono le sue condizioni fisiche? In fondo, stiamo parlando un giocatore di quasi 35 anni…
Dal punto di vista fisico, Robben sta molto bene, anche se al momento sta fronteggiando alcuni problemini alla coscia. Si allena sempre al massimo, è estremamente motivato e dà sempre il meglio per essere al top dal punto di vista fisico e mentale. Fa di tutto per essere in forma. In generale, è competitivo sotto tutti gli aspetti, tanto che i suoi dati fisici sono tra i migliori dell’intera rosa.

Ha anche pensato al ritiro quando lascerà il Bayern al termine di questa stagione?
Assolutamente no e lo ha già ribadito a dicembre. Vuole continuare la sua straordinaria carriera e ha ancora motivazioni, tanto da dare. C’è ancora della benzina nel serbatoio.

Qual è l’opinione, in Germania, riguardo all’Inter?
E’ percepita come una squadra con grande storia e con ottimi giocatori come Icardi, una grandissima star! Ma i tempi migliori ci sono stati in passato. Ora, i nerazzurri non sono più al livello top in Europa. Ma, in generale, c’è comunque un’alta considerazione dell’Inter, anche per i tanti tedeschi come Lothar Matthäus, Karl-Heinz Rummenigge, Jürgen Klinsmann e Andreas Brehme che hanno giocato con i nerazzurri.

Ci sono altri nomi, in Germania, che potrebbero entrare in orbita Inter?
Da quello che sappiamo, no. Al momento Robben è l’unico nome che si è fatto in ottica Inter.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy