ESCLUSIVA Moriero: “Inter, c’è una cosa in cui migliorare e Spalletti lo sa. Stasera non bisogna…”

ESCLUSIVA Moriero: “Inter, c’è una cosa in cui migliorare e Spalletti lo sa. Stasera non bisogna…”

L’ex esterno nerazzurro ha parlato ai microfoni di Fcinter1908.it

di Daniele Vitiello, @DanViti

Mancano poche ore a Inter-Cagliari e sta per alzarsi il sipario sul Meazza. Ci proiettiamo su questo match insieme ad un grande doppio ex, Checco Moriero, ormai allenatore e in cerca di un progetto tutto suo per dimostrare le grandi doti anche in panchina: “L’Inter ha sicuramente più qualità, anche se ha iniziato la stagione con qualche passo falso. La vittoria con il Tottenham ha dato qualità, ora inizia a crederci, ma è normale che deve crescere dal punto di vista del gioco. Spalletti ne è consapevole e lavora in questa direzione, il gioco non è fantastico, ma migliorerà. Il Cagliari contro la Sampdoria ha tenuto bene il campo e ha tutte le carte in regola per giocare bene a San Siro. L’Inter non deve stare con la testa in gobba perché i sardi si giocheranno le loro carte, non è una partita da sottovalutare”.

Dove può arrivare l’Inter?
“Non credo sia l’anti-Juve, non credo ce ne siano al dire il vero. Deve arrivare tra le prime quattro. Stasera dovrà vincere per sfruttare lo scontro diretto fra il Napoli e i bianconeri, che sono ancora la squadra da battere. La Juventus è la più forte in tutti i settori del campo. L’Inter non esprime un gioco superlativo, ma ha giocatori con qualità”.

Nicolò Barella avrà addosso gli occhi di tutto lo stadio e in futuro potrà vestire nerazzurro. Lo considera pronto al grande salto?
“E’ un grandissimo giocatore. Ha qualità ed è uno dei calciatori dai quali l’Italia dovrà ripartire. Ha fantasia e su questi ragazzi bisogna credere. Mi piace moltissimo, lo ammiro e credo che il Cagliari lo farà crescere ancora di più”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy