Evans Kondogbia: “In estate tante offerte ma Geoffrey voleva solo il Valencia. L’Inter…”

Evans Kondogbia: “In estate tante offerte ma Geoffrey voleva solo il Valencia. L’Inter…”

Il fratello e procuratore di Kondogbia, intervistato da Superdeporte, non nasconde la volontà dell’ex nerazzurro di rimanere al Valencia

Commenta per primo!

In pochi si sarebbero aspettati un impatto così positivo, soprattutto se si guarda alle sue stagioni con la maglia dell’Inter, ma Geoffrey Kondogbia ha conquistato i tifosi del Valencia in questa prima parte di stagione. Il centrocampista è legato all’Inter da un contratto, ma la sua volontà è quella di rimanere a Valencia come spiega il fratello e procuratore Evans a Supedeporte: “Se mi aspettavo un impatto così? Sì, soprattutto perché lui conosceva il campionato spagnolo, l’ambiente. Non è una sorpresa, ero sicuro che avrebbe fatto bene, anche se forse no ad un livello super alto come questo. Sapevo che con Marcelino e la sua conoscenza del calcio spagnolo, le cose avrebbero funzionato. Abbiamo avuto molte proposte dall’Inghilterra e la Francia, ma ci siamo opposti perché Geoffrey voleva solo il Valencia”.

'; } else { document.getElementById("iframe_player_video_976099").innerHTML = '
'; } } else { if(is_mobile_player && (typeof playerOnWebSite != "null" || typeof playerOnWebSite != "undefined") ) { document.getElementById("iframe_player_video_976099").innerHTML = ''; } else if (is_tablet_player) { document.getElementById("iframe_player_video_976099").innerHTML = ''; } else if (is_mobile_player) { var player_for_app = ''; console.log('player_for_app=> '+player_for_app); if( player_for_app.indexOf('playerType=gazzanet_fcinter') >= 0) { player_for_app = player_for_app.replace('playerType=gazzanet_fcinter','playerType=gazzanet_fcinter_app'); } document.getElementById("iframe_player_video_976099").innerHTML = player_for_app; } else { document.getElementById("iframe_player_video_976099").innerHTML = ''; } } }); var privacyok = false; var hasTplMobile = '1'; var is_mobile_player = deviceMobile && hasTplMobile; if (document.cookie.indexOf("__ric=") > 0) { privacyok = true; } if (is_mobile_player) { document.getElementById("iframe_player_video_976099").innerHTML = '
'; } else { document.getElementById("iframe_player_video_976099").innerHTML = '
'; } function refreshPagePlayer() { cpmt_click(); window.location.href = window.location.href + "?refresh_ce-cp"; } } catch (ex) { if (console) { console.log("Error: ", ex); } document.getElementById("iframe_player_video_976099").innerHTML = ''; } function loadediframe(iframeElement) { var targetFrame = iframeElement; targetFrame.contentWindow.postMessage("chiamopersapereurl", "*"); targetFrame.contentWindow.postMessage(document.location.href, "*"); }
Perché solo il Valencia? Perché Marcelino ci ha fatto un discorso franco. Quando due persone hanno forti personalità e parlano la stessa lingua calcistica non ci sono dubbi.
calcio di calcio non ci sono dubbi. Dopo aver parlato due o tre volte al telefono con Marcelino, Geoffrey pensava le stesse cose del mister.
Il Valencia? Credo che nessuno si aspettasse un inizio così, Geoffrey sente la fiducia così come tutta la squadra. Quando c’è euforia non so fino a quando possa durare, devi godere del presente. Siamo tutti felici e spero che questo buon momenti duri a lungo. Il segreto? Non ci sono segreti, è il lavoro. Quando hai una squadra che ha idee chiare, una squadra giovane, i risultati arrivano. Lavorano molto, sono ambiziosi, Geoffrey mi dice che c’è un ottimo ambiente, mi dice che sono tutti soddisfatti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy