Gli obiettivi dell’Inter: blindare 2 pilastri della squadra e recuperare Nainggolan. Poi…

Gli obiettivi dell’Inter: blindare 2 pilastri della squadra e recuperare Nainggolan. Poi…

Gli obiettivi dell’Inter che guarda anche al futuro

di Gianni Pampinella

Brazao, Traorè, blindare Icardi e Skriniar e recuperare il miglior Radja Nainggolan. Sono gli obiettivi della nuova Inter che inizia a prendere forma con un occhio anche al futuro mettendo nel mirino giocatori giovani affermati che possono diventare campioni. “Il primo obiettivo è blindare il capitano Mauro Icardi: appuntamento a inizio settimana prossima. Poi sarà la volta di Milan Skriniar che attira l’attenzione dei grandi club europei ma che l’Inter vuole tenere a tutti i costi“, è quanto riporta Sky Sport. “Seconda mossa poi, sarà quella di recuperare il migliore Nainggolan. Sia con Icardi che con Radja, la società si è fatta sentire. Il Ninja sta lavorando sulla sua condizione con un programma personalizzato. Più che la partita con il Benevento in Coppa Italia, punta al campionato per mostrare a tutti il vero Ninja. Terzo passo della nuova Inter sarà affiancare a questi giocatori affermati dei giovani che possano diventare campioni. Ecco allora l’attenzione per Traorè dell’Empoli, centrocampista classe 2000. Stesso anno del portiere brasiliano Brazao che l’Inter parcheggerebbe in una società amica in attesa di poterlo tesserare. Si spiega così la visita del Chievo Verona nella sede milanese e con loro si è parlato anche dei fratelli Vignato. In queste giornate interminabili in cui si sta perfezionando la nuova Inter: forte, determinata, giovane“.

(Sky Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy