Inter, che occasione: missioni Champions e Baku, il calendario alleato. Fino al Milan…

Inter, che occasione: missioni Champions e Baku, il calendario alleato. Fino al Milan…

Si apre un periodo di sfide sulla carta abbordabili per i nerazzurri

di Marco Macca, @macca_marco

Le due missioni sono chiare: confermarsi in Champions League e provare l’assalto all’Europa League, arrivando alla finale di maggio a Baku. L’Inter non ha alternative, se vuole proseguire il suo percorso di crescita. Gli obiettivi sono tracciati, ora sta a Spalletti e i suoi rispettarli. A tendere la mano ai nerazzurri c’è il calendario che, come riportato dal Corriere dello Sport, fino alla nona giornata di ritorno di Serie A, quella del derby contro il Milan, proporrà alla squadra sfide tutt’altro che impossibili:

L’Inter si trova davanti una grande occasione. Fino alla nona giornata, ovvero fino al derby con il Milan, infatti, i nerazzurri non avranno scontri diretti e gli unici incroci davvero insidiosi saranno le trasferte in casa del Torino e della Fiorentina e, volendo, il match interno con la Sampdoria. Per il resto, Sassuolo, Bologna e Spal in casa, più Parma e Cagliari in trasferta. Insomma, avendo già un margine di 8 punti sul Milan quinto in classifica, e considerando tutti gli scontri diretti che, nello stesso arco di partite, vedranno protagonisti, oltre al Diavolo, anche Lazio, Roma e Napoli, esiste la chance di mettere un piede e mezzo Champions. E, magari, anche per sognare di avvicinare o agganciare i partenopei, secondi in classifica. A quel punto, sarebbe davvero un delitto non puntare con decisione ad arrivare in fondo all’Europa League. La delusione per l’eliminazione dalla Champions non può essere cancellata, ma, a meno di un sorteggio fortunato, Icardi e soci difficilmente avrebbero potuto andare oltre agli ottavi. Ora, invece, le prospettive sono diverse. Si comincia con il Rapid Vienna, ostacolo tutto sommato agevole, poi la competizione entrerà nel vivo. E qualora Spalletti, approfittando di una classifica favorevole, potesse sfruttare le migliori risorse della rosa proprio in Europa, allora l’Inter diventerebbe davvero una delle più sere candidate per approdare alla finale di Baku“, conclude il quotidiano.

(Fonte: Corriere dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy