Inter, il Real spranga la porta a Modric: l’unica possibilità è arrivare allo scontro

Inter, il Real spranga la porta a Modric: l’unica possibilità è arrivare allo scontro

Servirebbe solo un gesto clamoroso di Modric per dire addio al Real Madrid

di Francesco Parrone, @FrankParr

Il caso Luka Modric è chiuso. Secondo il Corriere dello Sport, il croato rinnoverà il suo contratto con il Real Madrid e dirà addio alla tentazione Inter: per lui è pronto un ingaggio da 11 milioni a stagione.

Ieri niente summit con Florentino in persona. Esattamente come successo mercoledì, il centrocampista si è trovato di fronte José Angel Sánchez, il dg delle merengues, che gli ha ribadito l’incedibilità e la volontà della società di aprire in tempi brevi una trattativa per il rinnovo del contratto.

Modric ha provato a forzare la mano, ma ha capito che non ci sono margini di manovra. L’incontro non è durato tanto e intorno all’ora di pranzo scuro in volto è andato a pranzo con Vlado Lemic, che insieme a Riso e Mijatovic sta portando avanti la trattativa con l’ Inter, e fare il punto della situazione.

Successivamente proprio lo stesso Lemic ha relazionato i dirigenti di corso Vittorio Emanuele su quello che era successo. Con l’entourage del croato ci sono stati altri contatti, fino a notte fonda, per studiare le prossime mosse anche se le opzioni sembrano limitate.

L’unica possibilità, adesso, dipenderà dalla volontà di Modric. Se non si sarà rassegnato all’idea di restare alla Casa Blanca, dovrà provare a forzare la mano, non presentandosi per esempio oggi a Valdebebas o chiedendo di non essere convocato per la finale di Supercoppa.

-Modric, parola all’Inter: ancora “no” al Real, siamo ai mind games. E c’è la deadline

 

(Fonte: Andrea Ramazzotti, Corriere dello Sport 11/8/18)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy