Inter-Rapid Vienna 4-0: nerazzurri sul velluto volano agli ottavi

Inter-Rapid Vienna 4-0: nerazzurri sul velluto volano agli ottavi

Ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League

di giovanni.montopoli, @GioMontopoli

MILANO – Tutto facile per gli uomini di Spalletti che liquidano con un rotondo 4 a 0 gli austriaci del Rapid Vienna. Vantaggio di Vecino, raddoppio di Ranocchia perla di Perisic e sigillo finale di Politano. Il yutto in una gara controllata in lungo e largo dai nerazzurri che non hanno mai sofferto gli ospiti. Vittoria scritta sulla carta, arrivata però con una determinazione e una volontà che non si vedevano da tempo. Tanto lavoro per Lautaro in attacco, chiamato ancora una volta a sostituire Mauro Icardi, benissimo sugli esterni Perisic e molto propositivo – tranne qualche incertezza – Candreva. A centrocampo solita qualità e quantità per Brozovic, supportato bene da Vecino. Da segnalare la grande rete di Andrea Ranocchia, festeggiato a oltranza dai compagni di squadra. Una rete liberatoria per il difensore alla sua seconda gara da titolare in stagione. Applaude divertito Spalletti, conscio di aver ricompattato un gruppo che in campo si diverte e si aiuta. Domani è previsto il sorteggio per conoscere gli accoppiamenti degli ottavi di finale di Europa League.

 

MILANO – L’Inter vuole gli ottavi di finale di Europa League. I nerazzurri tornano a giocare una gara europea al Meazza dopo quella contro il PSV che aveva sancito l’eliminazione dalla Champions League. Contro il Rapid gli uomini di Luciano Spalletti ripartiranno da due certezze: il risultato della gara d’andata e la quarta assenza consecutiva di Mauro Icardi. Sarà ancora una volta Lautaro a sostenere il peso dell’attacco coadiuvato da Candreva e Perisic sulle corsie esterne e da Nainggolan sulla trequarti. In mediana Brozovic e Vecino mentre in difesa tornano Asamoah e Cedric sulle corsie laterali e si rivede Ranocchia al centro insieme a Skriniar.

QUESTE LE FORMAZIONI UFFICIALI

INTER: 1 Handanovic; 21 Cedric, 13 Ranocchia, 37 Skriniar, 18 Asamoah; 8 Vecino, 77 Brozovic; 87 Candreva, 14 Nainggolan, 44 Perisic; 10 Lautaro

A disposizione: 27 Padelli, 6 De Vrij, 16 Politano, 20 Borja Valero, 23 Miranda, 33 D’Ambrosio, 66 Adorante
Allenatore: Luciano Spalletti

RAPID VIENNA: 1 Strebinger; 19 Potzmann, 6 Sonnleitner, 20 Hofmann, 5 Bolingoli; 39 Ljubicic,14 Grahovac; 10 Murg, 28 Knasmullner, 97 Ivan; 22 Pavlovic
A disposizione: 21 Knoflach, 3 Muldur, 7 Schobesberger, 8 Schwab, 23 Thurnwald, 24 Auer, 29 Alar
Allenatore: Dietmar Kuhbauer

Arbitro: Artur Dias
Assistenti: Rui Tavares, Paulo Soares
Arbitri d’area: Tiago Martins, João Pinheiro
IV uomo: Bruno Rodrigues

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy