Contro il Torino un punto che non accontenta nessuno

Contro il Torino un punto che non accontenta nessuno

2 commenti

TORINO – Dopo la larga vittoria contro l’Atalanta, Stefano Pioli trova il suo secondo pareggio in campionato. Contro il Torino l’Inter spreca troppo, troppe occasione gettate al vento e ne esce un pareggio che scontenta ampiamente i nerazzurri che ora potrebbe perdere ulteriore terreno dalle zone ambite.

Apre Kondogbia, pareggio e sorpasso Torino, pareggio definitivo di Candreva. Troppe ombre nell’undici di Pioli che questa volta non trova la zampata vincente nel quarto d’ora finale anche se con Perisic per ben due volte sfiora il colpaccio. Proprio il croato è autore di una prestazione non esaltante, spesso caparbio nel cercare la giocata dimentica di servire i propri compagno meglio appostati.

TORINO – Stefano Pioli non cambia. Il tecnico nerazzurro si affida nuovamente al 4-2-3-1 contro il Torino, confermando Banega nel ruolo di trequartista. In difesa, ancora out Murillo, spazio per Ansaldi a sinistra, con D’Ambrosio a destra.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

TORINO: 21 Hart; 7 Zappacosta, 13 Rossettini, 24 Moretti, 3 Molinaro; 8 Baselli, 25 Lukic, 6 Acquah; 19 Iturbe, 9 Belotti, 10 Ljajic.
A disposizione: 1 Padelli, 90 Cucchietti, 4 Castan, 11 Maxi Lopez, 14 Falque, 15 Benassi, 16 Gustafson, 18 Valdifiori, 23 Barreca, 29 De Silvestri, 31 Boyè.
Allenatore: Sinisa Mihajlovic

INTER: 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 17 Medel, 25 Miranda, 15 Ansaldi; 5 Gagliardini, 7 Kondogbia; 87 Candreva, 19 Banega, 44 Perisic; 9 Icardi.
A disposizione: 30 Carrizo, 2 Andreolli, 6 Joao Mario, 8 Palacio, 11 Biabiany, 20 Sainsbury, 21 Santon, 23 Eder, 24 Murillo, 55 Nagatomo, 77 Brozovic, 96 Barbosa.
Allenatore: Stefano Pioli

Arbitro: Banti
Assistenti: Dobosz, Fiorito
IV uomo: Di Fiore
Assistenti addizionali: Rocchi, Mariani

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13129646 - 1 mese fa

    Squadra tremenda! Cosa è successo?
    Sembra la brutta copia contro l’Atalanta!
    M’bo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. antonio - 1 mese fa

      Succede che Pioli non ha letto bene la partita e provveduto a fare quei cambi che servivano , nei tempi e nei modi giusti e negli interpreti giusti . Uno o più giocatori possono anche essere in giornata no , ma chi è in panchina deve vederlo subito e fare i correttivi , non mi sembra che abbiamo una panchina proprio scarsa .

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy