Mercato, dirigenti non considerano questa Inter da buttare ma hanno deciso che…

Mercato, dirigenti non considerano questa Inter da buttare ma hanno deciso che…

Le strategie nerazzurre per la prossima campagna di trasferimenti

di Redazione1908

Un’Inter capace di grandi imprese, come rimontare il Barcellona o battere Napoli e Tottenham, e di grandi debacle, come quelle contro Bologna e Cagliari. Questo andamento poco costante preoccupa non poco la dirigenza nerazzurra, che però non vuole fare epurazioni di massa a giugno.

La rosa cambierà volto ma con giudizio.

L’Inter attuale, spiega oggi il Corriere dello Sport, “è considerata una squadra incompiuta, ma non da buttare. In questi giocatori c’è fiducia, ma anche la consapevolezza che manchino “garra”, qualità, abitudine a vincere e leadership. Per questo può capitare una grande prestazione contro una big e una prova deludente contro formazioni impegnate nella zona retrocessione (vedi ko contro Cagliari e Bologna). In una situazione del genere è chiaro che dovranno esserci degli innesti importanti, gente di spessore e personalità che dia qualcosa in campo e nello spogliatoio, soprattutto nei momenti difficili che anche la proprietà ha capito ad Appiano durano sempre troppo a lungo”.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy