Mercato Inter, assalto a Nainggolan: apertura Roma, Monchi valuta contropartite. Rafinha…

Mercato Inter, assalto a Nainggolan: apertura Roma, Monchi valuta contropartite. Rafinha…

Gli aggiornamenti su Nainggolan

di Matteo Pifferi, @Pifferii

In attesa di sistemare la vicenda Fair Play Finanziario, l’Inter continua a trattare con la Roma per Radja Nainggolan: l’affare non è vicino alla conclusione ma i due club non sembrano aspettare luglio e hanno già accennato il discorso. Come riportato da Il Corriere dello Sport, entrambe hanno l’obbligo di fare plusvalenze entro il 30 giugno e nella testa di Monchi ha preso piede l’idea di sacrificare il belga per fare plusvalenza e, in più, dare più spazio a Pellegrini e Cristante, appena comprato dall’Atalanta per circa 25 milioni.

INTER – Ausilio e Gardini, invece, vorrebbero fare un regalo a Spalletti che, da sempre, è un grande estimatore dell’ex Cagliari. Al momento c’è distanza importante tra domanda e offerta ma è ferma e decisa la volontà di entrambe di trattare. Secondo il quotidiano romano, l’Inter aveva mostrato disponibilità a sacrificare uno tra Vecino, Candreva e Joao Mario ma dalla Roma non sono arrivati feedback positivi. Monchi, al contrario, sta osservando da vicino i giovani della Primavera nerazzurra: da Pompetti a Bettella fino a Pinamonti, quest’ultimo assistito da Raiola che, recentemente, sta affinando i rapporti con i giallorossi.

NAINGGOLAN – Il CorSport riporta anche il Nainggolan-pensiero: il giocatore avrebbe rivelato ad alcuni amici che la sua intenzione non sarebbe di lasciare la Roma ma, al contrario, è la Roma che non vorrebbe perdere l’ultimo treno per monetizzare. Monchi parte da una valutazione di 40 mln di euro, l’Inter, al contrario è ferma a 25 perché sa che il giocatore si è già ‘promesso’ a Spalletti ed è proprio questo che ha fatto sì che le sortite cinesi non abbiano avuto esito positivo. Intanto l’agente di Nainggolan, Alessandro Beltrami, è stato a Reggio Emilia per la finale Primavera: al Mapei Stadium erano presenti anche Ausilio e Spalletti. I contatti vanno avanti e l’Inter è decisa ad offrire un quadriennale a 4,5 mln a stagione. Così facendo, si evince come Rafinha non sia più una priorità.

(Corriere dello Sport)

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Nuzzo62 - 2 settimane fa

    Ma secondo me per i prossimi 2 anni, e ancora più forte NAINGOLLAN, però se prendono RAFINHA e ok lo stesso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13188603 - 2 settimane fa

    condivido quanto espresso dal precedente commentatore mille volte rafinha giovane Tecnico Dal palato sopraffino che naingolan che pur Forte Ha 30 anni ed ha un costo proibitivo Spero che l’Inter non faccia questa follia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-3212330 - 2 settimane fa

    Ma come si fa a preferire Naingollan a Rafinha non si sa…
    Assurdità Inter

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy