Modric ostaggio di Florentino: il Real rifiuta l’offerta dell’Inter e spinge il giocatore al rinnovo

Modric ostaggio di Florentino: il Real rifiuta l’offerta dell’Inter e spinge il giocatore al rinnovo

Il croato ha provato a liberarsi dal Real Madrid ma per adesso è un nulla di fatto

di Francesco Parrone, @FrankParr

Il confronto tra Luka Modric e Florentino Perez non è stato per nulla risolutore. Secondo La Gazzetta dello Sport il presidente del Real Madrid non ha accettato la proposta nerazzurra di un prestito da 15 milioni di euro con il diritto di riscatto per altri 35.

Perez e il suo braccio destro José Angel Sanchez stanno usando tutte le strategie per far cambiare idea al centrocampista. Soprattutto il presidente chiede al giocatore di rinviare l’addio alla prossima stagione, ma è chiaro che quest’opzione non soddisfa nessuno dei suoi interlocutori.

In contemporanea i media spagnoli danno per scontato il rinnovo dell’attuale contratto da 10 milioni netti, in scadenza nel 2020: il nuovo stipendio toccherebbe quota 14 milioni.

Decisamente una cifra superiore a quella offerta dall’ Inter (4 anni a 10 mln netti più bonus), ma i paletti del fair play finanziario non permettono al club di corso Vittorio Emanuele l’ipotesi di un rilancio.

I nerazzurri tuttavia non danno per chiusa la pratica Modric e nell’idea del club in questo momento non ci sono candidati all’altezza del fuoriclasse croato. Così la società lascia credere che le operazioni in entrata si chiudano con l’approdo di Keita a Milano. Ciò spiega come in questi giorni l’ Inter abbia seguito la vicenda con evidente interesse, ma senza aspettative esplicite.

-Modric, parola all’Inter: ancora “no” al Real, siamo ai mind games. E c’è la deadline

 

(Fonte: Carlo Laudisa, La Gazzetta dello Sport 11/8/18)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy