VERSIONE MOBILE
Venerdì 24 Ottobre 2014      
 
 
  COPERTINA
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

Oriali a Branca: "Pensasse a risolvere i problemi che ha creato. E mente quando dice..."

18.03.2012 20:40 di Eva A. Provenzano articolo letto 6201 volte
Fonte: Sport Mediaset

Arriva la replica di Lele Oriali. Quest'oggi Marco Branca aveva parlato di lui ai microfoni di Sky prima della partita contro l'Atalanta e a proposito ha detto: "Non era un dirigente e non si è mai occupato di mercato, se non i primi due anni della mia gestione. Anche quando stava qui lui non conosceva le cose della società come le conoscevo io e il mio presidente".

SONO PREOCCUPATO - Ed ecco quanto risponde al direttore tecnico dell'Inter, l'ex mediano nerazzurro direttamente dagli studi di Premium Calcio: "Sarebbe meglio se si occupasse di risolvere i problemi che ha contribuito a creare. Se dice che io non facevo mercato ha la memoria corta, perché le trattative le abbiamo fatte insieme. Dice che lavora per il futuro e la cosa mi preoccupa, spero che sia per il futuro di un'altra squadra. Penso che come sia giusto dargli dei meriti quando l’Inter ha fatto bene, ma non era solo che gli piaccia o no, ora la realtà dei fatti dice che da due anni sta lavorando da solo e i risultati sono quelli che vedete. È stato contestato il presidente e secondo me non ha molte responsabilità, perché le risorse economiche le ha fornite ed evidentemente non sono state spese bene. Branca deve accettare le critiche e non pensare a rispondere a me, con i problemi che ci sono: forse invidiava un po’ il mio rapporto anche con gli allenatori, da Mancini a Mourinho. Ha anche detto che non ero nemmeno un dirigente dell’Inter: al contrario, ero nel censimento e firmavo documenti ufficiali".

IO C'ERO... - L'opinionista di Premium Calcio ha poi spiegato: "Più che parlare di me - ha continuato - dovrebbe pensare ai problemi dell'Inter, io ho solo espresso il mio parere da tifoso. Non so perché abbia fatto queste dichiarazioni, lui sa che molte trattative le abbiamo fatte insieme, fino alla cessione di Ibra al Barcellona che ha portato avanti il presidente. Lo confermano i giocatori come Lucio e Samuel che mi ringraziano sempre di averli aiutati ad approdare all'Inter: anche quando sono arrivati Ibra e Vieira dalla Juventus io e Branca eravamo insieme nella sede della società bianconera". 


Altre notizie - Copertina
Altre notizie
INZIO DI STAGIONE COMPLICATO. DI CHI LA COLPA?
  
  
  

 
Juventus 19
 
Roma 18
 
Sampdoria 15
 
Milan 14
 
Udinese 13
 
Lazio 12
 
Napoli 11
 
Hellas Verona 11
 
Inter 9
 
Genoa 9
 
Fiorentina 9
 
Torino 8
 
Empoli 7
 
Atalanta 7
 
Cesena 6
 
Palermo 6
 
Cagliari 5
 
Chievo Verona 4
 
Sassuolo 4
 
Parma 3

Carrizo 6,5: Sostituisce alla grande Handanovic con un grande intervento su Tabanou e risposte precise ai confusi ma pericolosi attacchi francesi Andreolli 6,5: Anche l'italiano, in campo per Ranocchia, se la cava egregiamente e non disdegna qualche sortita Vidic 6:...
Poi ci si mettono anche i procuratori. Critiche su critiche mosse ogni giorno da esperti e giornalisti e poi arrivano anche gli agenti dei calciatori a rincarare la dose. Stasera ci ha pensato quello di Icardi: su Twitter l'agente dell'attaccante nerazzurro ha scritto:...

UNO DEGLI AVVERSARI DELL'INTER DI QUESTA SERA È SUL TACCUINO DI AUSILIO

Secondo le voci di calciomercato, uno degli avversari dell'Inter di questa sera, il Saint Étienne, interessa molto da vicino la società nerazzurra. SI tratta di Allan Saint-Maximin, uno dei grandi prodotti del vivaio francese. Il giovane 17enne...

ESCLUSIVA AG.MBAYE: "GLI INTERISTI LO HANNO ABBRACCIATO, LUI SI SENTE A CASA. MI HA DETTO..."

La partita contro il Napoli ha fatto capire che l'Inter ha un calciatore in più su cui poter fare affidamento: Ibrahima Mbaye ha dimostrato di poter sostenere il peso della responsabilità entrando in una gara complicata per il presente ed il futuro della...

PODOLSKI ADDIO? WENGER LO BLINDA: "E' IMPORTANTE, E LO SARÀ ANCHE IN FUTURO..."

Nonostante le parole di sconforto espresse negli ultimi giorni, il gol messo a segno ieri, nell'importantissima vittoria europea sul campo dell'Anderlecht, potrebbe cambiare il destino dell'Arsenal e di Lukas Podolski. Se, infatti, le sue più recenti...

CAVANI, ESULTA CON LA MITRAGLIA E TOCCA L'ARBITRO: ESPULSO VIDEO

Espulsione abbastanza insolita quella subita da Edinson Cavani nella partita tra Lens e Psg. Dopo aver segnato su rigore il gol del 3-1, l'uruguaiano ha esultato mimando il gesto di un cecchino, cosa che evidentemente non è piaciuta all'arbitro Rainville...

TABANOU: "ZERO A ZERO CONTRO L'INTER È POSITIVO. POSSIAMO ANCORA QUALIFICARCI"

In mixed zone ha parlato ai microfoni dei giornalisti anche Franck Tabanou, giocatore del Saint-Etienne che a proposito del pari con l'Inter ha detto: "Non siamo andati male nonostante abbiamo giocato con un grande club come l'Inter e questo è...

IN EUROPA E TUTTA UN'ALTRA INTER: PORTA INVIOLATA E ATTACCO SUPER!

Terza giornata della fase a gironi di Europa League. Questa sera al Meazza arriva il Saint'Etienne. L'Inter a differenza del campionato, in Europa è una vera e propria macchina da guerra. I nerazzurri non subiscono gol da ben 384' e l'ultima rete...
   FC Inter 1908 Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.