Rakitic all’Inter? Possibile, ma a una condizione: incontro con il fratello, servirà…

Rakitic all’Inter? Possibile, ma a una condizione: incontro con il fratello, servirà…

I nerazzurri non mollano la presa per il centrocampista croato

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

Un’ipotesi affascinante, un nome importante, una trattativa difficile: l’Inter continua ad accarezzare il sogno di portare a Milano Ivan Rakitic e, nonostante i tanti ostacoli, non ha intenzione di smettere di provarci. Il centrocampista croato, in scadenza di contratto nel 2021 e con una clausola rescissoria proibitiva da 125 milioni di euro, sta valutando il suo futuro, e potrebbe decidere di lasciare il Barcellona in estate, a maggior ragione dopo l’acquisto di Frenkie de Jong da parte dei catalani. Il club nerazzurro fiuta l’affare, e ha già mosso i primi passi per capire la fattibilità dell’operazione.

AFFARE POSSIBILE, MA A UNA CONDIZIONE – Secondo quanto riporta il Mundo Deportivo, Ivan Rakitic all’Inter non è uno scenario impossibile. Il fratello del giocatore, Dejan, avrebbe già avuto un primo incontro con i vertici nerazzurri, nel corso del quale avrebbe posto un’unica condizione per far sì che l’operazione possa diventare realtà: che l’Inter disputi la Champions League anche nella prossima stagione. Un’ipotesi tutt’altro che irrealizzabile, considerando che i nerazzurri al momento sono terzi in classifica.

CONCORRENZA AGGUERRITA – Ma l’Inter non è l’unico club interessato a Rakitic: il Paris Saint Germain ha fatto un tentativo già nella scorsa stagione, ed è pronto a tornare nuovamente alla carica. Oltre ai francesi bisogna registrare il forte interesse del Bayern Monaco, intenzionato a rivoluzionare la propria rosa in estate, e del Manchester United, club alla ricerca di un centrocampista di talento.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy