Rinnovo Icardi, l’Inter ha definito i parametri dell’offerta. Tutto pronto per l’incontro

Rinnovo Icardi, l’Inter ha definito i parametri dell’offerta. Tutto pronto per l’incontro

A Skysport è stato fatto il punto su quanto sta succedendo in casa nerazzurra per il rinnovo del capitano

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Il 2018 si è chiuso con il botto, dato il caso Nainggolan, e il 2019 si è acceso con le polemiche sul ritardo e sul rinnovo di Icardi. Mai che si stesse un attimo tranquilli in casa Inter, ma tutto questo caos è iniziato perché in meno di un mese due giocatori hanno pagato due multe consistenti per essere arrivati in ritardo agli allenamenti. E se lo aveva fatto Radja a dicembre, a gennaio tocca a Maurito che si è presentato in pratica il giorno dopo rispetto a quello fissato da Spalletti per il rientro dalle vacanze di fine anno. “Il regolamento interno di uno spogliatoio viene firmato da tutti i calciatori ed è giusto che venga rispettato. E’ successo a volte anche in passato che la squadra subisse qualche provvedimento per motivi disciplinari, ma c’era una sorta di bonarietà. Le multe adesso vengono assegnate in maniera continuativa anche perché le regole sono uguali per tutti, c’è una ricerca di rigore di base”, ha spiegato Andrea Paventi a Skysport. Il giornalista si è soffermato anche sulla cifra della multa e ha sottolineato che sia il ninja che il capitano hanno pagato cifre molto simili anche se non ci sono conferme ufficiali in merito: “La cifra non la sapremo mai ma si avvicina molto ai 100mila“, ha sottolineato.

SPALLETTI – L’input per le multe arrivate ai due calciatori, e sarebbe arrivata una sanzione anche se il giocatore ad arrivare in ritardo fosse stato un altro rispetto al capitano che ovviamente ha un peso maggiore sul gruppo, è arrivato dall’allenatore nerazzurro e sono state concordate con la società. “Marotta non ha avuto dubbi sul fatto che fosse giusto agire multando chi ha sbagliato”, ha detto ancora il giornalista di Sky.

LE PAROLE DEL GIOCATORE SUL SUO RINNOVO RILASCIATE ATTRAVERSO LE STORIE DI INSTAGRAM

L’INCONTRO – Ora si aspetta il primo incontro tra l’entourage del giocatore, quindi la moglie, Wanda Nara, e Marotta con Ausilio e anche se non c’è un giorno definito si parla di inizio settimana prossima, tra lunedì e mercoledì quindi: “Non sarà una trattativa brevissima perché c’è differenza tra richiesta e offerta. Il club nerazzurro però ha una linea chiara e la ribadirà al giocatore che dovrà poi fare le su valutazioni, se vuole cioè continuare ad essere un uomo importante per l’Inter e diventarne un simbolo o se accettare altre proposte come quella di cui si parla spesso, quella del Real Madrid”, ha concluso Paventi. In sostanza i parametri di quello che l’Inter dovrebbe offrire al giocatore sono delineati, poi ci sono anche i bonus per arrivare a cifre superiori, ma ci sarà fermezza sulla linea del club nerazzurro che vuole comunque fare di tutto per tenere l’attaccante argentino. Bisognerà vedere se si troverà un punto di incontro tra le parti: è una partita ancora all’inizio.

(Fonte: Skysport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy