Shaqiri sblocca Perisic, in campo contro l’Aek? Spunta Coentrao: il piano Inter…

Shaqiri sblocca Perisic, in campo contro l’Aek? Spunta Coentrao: il piano Inter…

di Daniele Mari, @danmari83

Xherdan Shaqiri è ad un passo dello Stoke City e l’Inter, con i soldi dello svizzero, tornerà alla carica per Ivan Perisic. Il Wolfsburg sta per cedere De Bruyne al City per oltre 60 milioni per cui potrebbe accettare anche di non avere i soldi del croato subito, visto che il bilancio sarà già ampiamente a posto con la cessione dell’ex Chelsea.

Fassone e Ausilio torneranno a lavorare sulla formula del prestito per 18 mesi con acquisto obbligatorio nel 2017. Già da oggi i contatti verranno intensificati e Mancini spera di avere il croato già per l’amichevole del 16 contro l’Aek“, scrive il Corriere dello Sport.

Ma Mancini vuole anche un terzino sinistro importante, non un giocatore qualunque. “Criscito rimane un’idea buona, ma, nonostante il giocatore sia disposto a tagliarsi l’ingaggio (superiore ai 4 milioni), lo Zenit chiede molto (15 milioni). Il City non lascia andare Clichy, in scadenza nel 2016, perché serve per la lista Uefa. L’ultima idea è legata a Fabio Coentrao, il portoghese del Real che è alle prese con il recupero dopo un’infortunio alla coscia destra. Il titolare sull’out mancino è Marcelo, ma lui ha fatto sapere che vuole comunque restare a Madrid. Anche il club vorrebbe tenerlo, anche se Coentrao non gioca con i blancos dal 9 maggio. Era stato pagato 30 milioni e l’Inter lo chiederà in prestito provando a scalfire la volontà del terzino”, si legge sul quotidiano romano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy