Tutta l’Inter con i suoi tifosi vuole tenere Pioli. Che farà Suning? In passato…

Tutta l’Inter con i suoi tifosi vuole tenere Pioli. Che farà Suning? In passato…

Stafano Pioli, da quando è arrivato all’Inter, sta facendo un ottimo lavoro e vuole a tutti i costi tenersi stretta la panchina dell’Inter

4 commenti

Stafano Pioli, da quando è arrivato all’Inter, sta facendo un ottimo lavoro e vuole a tutti i costi tenersi stretta la panchina dell’Inter. Sa bene che Suning ha stima e fiducia nei suoi confronti, ma anche che l’ambizioso gruppo cinese sta corteggiando da tempo Antonio Conte. Non è detto che la guida del Chelsea decida di accettare la ricca offerta di Suning, ma Pioli sta facendo il possibile per dimostrare di poter essere lui l’uomo giusto per lanciare la sfida alla Juventus la prossima stagione. Pioli dunque in rimonta? Difficile dirlo, di certo l’ex allenatore della Lazio può puntare su un appoggio quasi totale da parte dell’intero ambiente interista. “Tutti con Pioli” potrebbe essere serenamente lo slogan degli ultimi giorni. Tifosi, giocatori, dirigenti attuali e del passato, hanno scelto di schierarsi apertamente con Pioli. In particolare ha colpito molto la presa di posizione della Curva Nord che domenica durante il match contro l’Atalanta ha indirizzato un coro assai eloquente: «Noi vogliamo Stefano Pioli», un messaggio chiaro, soprattutto se si considera come dopo il Triplete non si siano ascoltati spesso, a parte rare eccezioni (Zanetti, per esempio), cori “ad personam” da parte degli ultras. Bisogna anche ricordare come l’opinione dei tifosi abbia pesato nel recente passato per l’allontanamento di Walter Mazzarri in favore del ritorno di Roberto Mancini. Ma i tifosi sono sono gli ultimi, in ordine di tempo, ad aver “sponsorizzato” Pioli che gode soprattutto dell’appoggio della sua squadra.

Difficile che tutta la rosa sia felice della gestione dell’allenatore emiliano (c’è gente che non vede il campo da settimane o che è costretto a racimolare pochi minuti per mettersi in mostra), ma è evidente come il lavoro di Pioli abbia fatto breccia in un gruppo che con Mancini prima e De Boer poi si stava sfaldando. Eloquente in questo senso l’ultima uscita di capitan Icardi: «Da quando è arrivato il mister c’è stato un grande cambiamento nella mentalità, nella maniera in cui si lavora. Pioli è un bravo tecnico e il suo arrivo ci ha fatto svoltare la stagione, ha tirato fuori il meglio di noi: credo che la società ne tenga conto». Ma nelle ultime settimane sono stati tanti i giocatori a dire la loro su Pioli, da Gagliardini («è un valore aggiunto per noi») a Eder («prima del suo arrivo mancavamo come gruppo, adesso invece lo siamo»), da D’Ambrosio («con lui finalmente abbiamo una grande identità di squadra») a Miranda («Pioli ci ha fatto sentire forti tatticamente e mentalmente, sta facendo sì che tutti i nostri grandi giocatori giochino uniti») finendo con Handanovic e Perisic.

(Tuttosport)

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. umbramonac_749 - 7 mesi fa

    Ma è stato fatto un referendum per dare questa informazione? Pioli è indubbiamente un bravo allenatore e come uomo è un vero signore. Meriterebbe effettivamente la conferma se gli obbiettivi di costruire subito un Inter vincente in Italia e in Europa non fossero primari e urgenti. Per questo è indispensabile un allenatore manager che curi e si occupi di tutto l’aspetto tecnico compreso il mercato, in maniera diretta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. renaspi_728 - 7 mesi fa

    TUTTI CON PIOLI !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Meganik - 7 mesi fa

    Sembrerebbe strano al momento, ma si commetterebbe un errore tenere uno come pioli,allenatore con un curriculum che parla da solo, sia con la Lazio che con il Bologna dopo il primo anno benino, esonerato alla successiva stagione ! E la storia si ripeterebbe con l’Inter ! Speriamo che Suning capisca questo e a fine stagione dia il benservito a pioli , e prenda SIMEONE , unico che garantirebbe un lungo ciclo vincente !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. simoleonc_983 - 7 mesi fa

      il curriculum nello sport è carta straccia: esempi di gente che ha fallito pur avendo un curricula impressionante li trovi ogni giorno, sia in campo che in panchina

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy