VERSIONE MOBILE
Venerdì 19 Settembre 2014      
 
 
  EDITORIALE
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

Champions? Yes, we can!

04.04.2012 00:01 di Dennis Magrì articolo letto 2262 volte
Fonte: FCINTER1908.IT

Ancora otto partite al termine del campionato 2011/2012, uno dei campionati più brutti disputati dall’Inter negli ultimi anni. Solo 270’ per determinare la squadra vincitrice e, la squadra che riuscirà ad agguantare il terzo posto. Con Milan e Juventus in lotta per lo scudetto, per l’ultimo posto Champions è vera e propria bagarre con ben cinque squadre pronte a darsi battaglia sino all’ultimo secondo: in ordine di classifica, Lazio, Napoli, Udinese, Roma e Inter.

Proviamo ad analizzare il calendario di quest’ultime.

31^ GIORNATA – Il big match di giornata è Lazio-Napoli, match che presenta due delle cinque squadre in lotta per un posto in Champions League. All’Olimpico di Roma non sarà facile né per i biancocelesti di Edy Reja, né per i partenopei. La Roma, invece, sbarcherà nel Salento, dove affronterà allo stadio ‘Via del Mare’ il Lecce di Serse Cosmi, alla disperata ricerca di punti per la salvezza. L’Udinese, in casa, ospiterà il Parma di Roberto Donadoni, mentre l’Inter partirà per Trieste (campo neutro), dove affronterà il Cagliari, proveniente da una grande vittoria tra le mura amiche contro l’Atalanta. Vincendo i nerazzurri potrebbero avvicinarsi sempre più ad una fra Lazio e Napoli (una delle due, o eventualmente entrambe, perderanno necessariamente punti), mentre per la Roma di Luis Enrique non è un impegno facile, a differenza dell’Udinese che in casa sbaglia poco.

32^ GIORNATA – L’Inter attende in casa il Siena, una delle squadre rivelazione e che gioca un buon calcio. La squadra di Andrea Stramaccioni ha però come unico obiettivo quello di portare a casa l’intera posta in palio. Se così facesse, potrebbero essere rosicchiati altri punti a Udinese e Roma, le quali si sfideranno all’Olimpico. La Lazio, invece, volerà a Torino, nella bolgia dello ‘Juventus Stadium’. Compito più semplice rispetto alle altre, ma non facile, per il Napoli di Walter Mazzarri, che ospiterà l’Atalanta.

33^ GIORNATA – Il 15 Aprile potrebbe essere il giorno della svolta: l’Inter giocherà ad Udine e per non mollare il treno per il terzo posto deve assolutamente battere i friulani. Se così fosse, la squadra nerazzurra si avvicinerebbe di altri tre punti alla squadra bianconera. Sfide semplici sulla carta, invece, per Lazio e Napoli, che se la vedranno in trasferta rispettivamente contro Novara e Lecce. La Roma riceve in casa, invece, una Fiorentina che vuole assolutamente far punti per allontanarsi dalla zona retrocessione.

34^ GIORNATA – L’Inter volerà al ‘Franchi’ di Firenze per cercare altri tre punti che potrebbero dire molto: le dirette concorrenti, eccetto la Roma, hanno sfide sulla carta facili: Lazio e Napoli si scambiano le avversarie della giornata precedente, mentre l’Udinese se la vedrà al ‘Bentegodi’ di Verona.

35^ GIORNATA – Questa giornata potrebbe essere quella decisiva. L’Inter, in casa, attende un Cesena che ormai attende la condanna matematica alla Serie B e che non ha ormai nulla più da chiedere al campionato. Le altre quattro concorrenti per la zona Champions, si daranno battaglia fra di loro: la Lazio, infatti, volerà al ‘Friuli’ contro l’Udinese, mentre la Roma ospiterà il Napoli, sconfitto all’andata per 3-1. La squadra nerazzurra, vincendo, avrebbe la chance di accorciare sempre più la distanza dalle dirette concorrenti.

36^ GIORNATA – All’andata l’Inter demolì il Parma in casa per 5-0, ma al ‘Tardini’ sarà tutta un’altra storia. La squadra di Stramaccioni, però, non può fallire, perché le rivali non hanno sfide difficilissime: la Lazio ospiterà il Siena, l’Udinese volerà a Cesena, mentre Roma e Napoli se la vedranno rispettivamente contro Chievo e Palermo.

37^ GIORNATA – La penultima giornata di campionato potrebbe risultare decisiva non solo per il posto Champions, ma anche per il campionato: a Milano, infatti, va in scena il derby della Madonnina tra Milan e Inter. Il Napoli se la vedrà sul difficile campo di Bologna, mentre Udinese, Lazio e Roma, giocheranno rispettivamente contro Genoa, Atalanta e Catania.

38^ GIORNATA – L’ultima di campionato regala un altro scontro diretto: Lazio-Inter. Per cercare di completare la ‘Remuntada’, la squadra nerazzurra deve assolutamente portare a casa i tre punti. Mentre l’Udinese se la vedrà al ‘Massimino’ contro il Catania e il Napoli ospiterà il Siena. Facile, almeno sulla carta, la sfida della Roma al ‘Manuzzi’ di Cesena.

Dunque, non tutto è perso per l’Inter di Andrea Stramaccioni, che, eccetto le ultime due giornate, non ha un calendario irresistibile. Solo il campo darà il verdetto finale, ma è obbligatorio crederci e per questo: “CHAMPIONS? YES, WE CAN!”


Altre notizie - Editoriale
Altre notizie
VI PIACE LA TERZA MAGLIA DELL'INTER?
  
  

 
Milan 6
 
Juventus 6
 
Roma 6
 
Inter 4
 
Sampdoria 4
 
Atalanta 4
 
Hellas Verona 4
 
Lazio 3
 
Napoli 3
 
Udinese 3
 
Chievo Verona 3
 
Cesena 3
 
Cagliari 1
 
Palermo 1
 
Genoa 1
 
Fiorentina 1
 
Torino 1
 
Sassuolo 1
 
Parma 0
 
Empoli 0

Handanovic 6: Serata relativamente tranquilla per il portiere sloveno, che è sempre e comunque concentrato. Non una novità Campagnaro 6,5: Rientro assolutamente convincente per l'argentino, che non ha paura neanche quando resta ultimo uomo. Sicurezza Vidic...
L'Inter porta a casa una vittoria pesantissima e lo fa da squadra vera. Gli uomini di Mazzarri scelgono il modo migliore per battezzare il rientro in Europa e dopo un primo tempo tutto sommato brutto, prendono lentamente coraggio fino a dominare l'incontro e ammazzarlo...

L'INTER SCOPRE UNA NUOVA STELLA: KONOPLYANKA. AUSILIO...

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, non è passata inosservata la prova della stella del Dnipro, Konoplyanka. Il giocatore, in scadenza di contratto, ha fatto drizzare le antenne al ds Ausilio, che secondo i ben informati ha preso appunti ed è...

ESCLUSIVA MICCICHÉ: "INTER? VOGLIAMO I 3 PUNTI. EL? NON INFLUIRÀ PERCHÉ..."

Dopo la sfida di Europa League contro il Dnipro, l' Inter dovrà tornare con la testa al campionato. Domenica sera una sfida impegnativa al Barbera di Palermo, metterà a dura prova la squadra di Walter Mazzarri che dovrà dimostrare di essere...

MILAN IN GUARDIA: DOPO IL REAL ANCHE L'ARSENAL PUNTA DE SCIGLIO?

Mattia De Sciglio piace alle grandi d'Europa. Dopo il Real Madrid si è ora mosso l'Arsenal per il difensore del Milan. La stampa inglese riferisce di un primo tentativo da parte dei londinesi, che su impulso del tecnico, Arsene Wenger, avrebbero fatto una...

VIDEO - ECCO IL PRIMO GOL DI ANDY POLO CON LA MAGLIA DEI MILLONARIOS

Andy Polo, l'attaccane peruviano di 19 anni che l'Inter ha prestato ai Millonarios, club colombiano, ha segnato nell'ultimo weekend il primo gol con la nuova maglia. Polo ha realizzato il gol della bandiera dei Millonarios nella sconfitta per 4-1 contro Santa Fe....

BOYKO: "INTER PIÙ FORTE. NON IN GENERALE MA OGGI SÌ. IL ROSSO? LA VERITÀ È CHE..."

Il portiere del Dnipro, Denis Boyko, non si nasconde dietro il cartellino rosso a Rotan per commentare la sconfitta in Europa League: "L'Inter è una squadra di grande qualità. Non direi che sono più forti di noi in senso assoluto ma oggi forse...

KOVACIC RIMANE IN DUBBIO PER PALERMO. OGGI ESAMI DECISIVI?

L’Inter, tornata in fretta e furia dall’Ucraina, già oggi si rimetterà al lavoro. C’è da prepare la difficile trasferta di Palermo e perciò bisognerà cercare di recuperare in fretta le energie spese...
   FC Inter 1908 Norme sulla privacy