VERSIONE MOBILE
Martedì 7 Luglio 2015      
 
 
  EDITORIALE
Champions? Yes, we can!
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

Champions? Yes, we can!

04.04.2012 00:01 di Dennis Magrì articolo letto 2366 volte
Fonte: FCINTER1908.IT

Ancora otto partite al termine del campionato 2011/2012, uno dei campionati più brutti disputati dall’Inter negli ultimi anni. Solo 270’ per determinare la squadra vincitrice e, la squadra che riuscirà ad agguantare il terzo posto. Con Milan e Juventus in lotta per lo scudetto, per l’ultimo posto Champions è vera e propria bagarre con ben cinque squadre pronte a darsi battaglia sino all’ultimo secondo: in ordine di classifica, Lazio, Napoli, Udinese, Roma e Inter.

Proviamo ad analizzare il calendario di quest’ultime.

31^ GIORNATA – Il big match di giornata è Lazio-Napoli, match che presenta due delle cinque squadre in lotta per un posto in Champions League. All’Olimpico di Roma non sarà facile né per i biancocelesti di Edy Reja, né per i partenopei. La Roma, invece, sbarcherà nel Salento, dove affronterà allo stadio ‘Via del Mare’ il Lecce di Serse Cosmi, alla disperata ricerca di punti per la salvezza. L’Udinese, in casa, ospiterà il Parma di Roberto Donadoni, mentre l’Inter partirà per Trieste (campo neutro), dove affronterà il Cagliari, proveniente da una grande vittoria tra le mura amiche contro l’Atalanta. Vincendo i nerazzurri potrebbero avvicinarsi sempre più ad una fra Lazio e Napoli (una delle due, o eventualmente entrambe, perderanno necessariamente punti), mentre per la Roma di Luis Enrique non è un impegno facile, a differenza dell’Udinese che in casa sbaglia poco.

32^ GIORNATA – L’Inter attende in casa il Siena, una delle squadre rivelazione e che gioca un buon calcio. La squadra di Andrea Stramaccioni ha però come unico obiettivo quello di portare a casa l’intera posta in palio. Se così facesse, potrebbero essere rosicchiati altri punti a Udinese e Roma, le quali si sfideranno all’Olimpico. La Lazio, invece, volerà a Torino, nella bolgia dello ‘Juventus Stadium’. Compito più semplice rispetto alle altre, ma non facile, per il Napoli di Walter Mazzarri, che ospiterà l’Atalanta.

33^ GIORNATA – Il 15 Aprile potrebbe essere il giorno della svolta: l’Inter giocherà ad Udine e per non mollare il treno per il terzo posto deve assolutamente battere i friulani. Se così fosse, la squadra nerazzurra si avvicinerebbe di altri tre punti alla squadra bianconera. Sfide semplici sulla carta, invece, per Lazio e Napoli, che se la vedranno in trasferta rispettivamente contro Novara e Lecce. La Roma riceve in casa, invece, una Fiorentina che vuole assolutamente far punti per allontanarsi dalla zona retrocessione.

34^ GIORNATA – L’Inter volerà al ‘Franchi’ di Firenze per cercare altri tre punti che potrebbero dire molto: le dirette concorrenti, eccetto la Roma, hanno sfide sulla carta facili: Lazio e Napoli si scambiano le avversarie della giornata precedente, mentre l’Udinese se la vedrà al ‘Bentegodi’ di Verona.

35^ GIORNATA – Questa giornata potrebbe essere quella decisiva. L’Inter, in casa, attende un Cesena che ormai attende la condanna matematica alla Serie B e che non ha ormai nulla più da chiedere al campionato. Le altre quattro concorrenti per la zona Champions, si daranno battaglia fra di loro: la Lazio, infatti, volerà al ‘Friuli’ contro l’Udinese, mentre la Roma ospiterà il Napoli, sconfitto all’andata per 3-1. La squadra nerazzurra, vincendo, avrebbe la chance di accorciare sempre più la distanza dalle dirette concorrenti.

36^ GIORNATA – All’andata l’Inter demolì il Parma in casa per 5-0, ma al ‘Tardini’ sarà tutta un’altra storia. La squadra di Stramaccioni, però, non può fallire, perché le rivali non hanno sfide difficilissime: la Lazio ospiterà il Siena, l’Udinese volerà a Cesena, mentre Roma e Napoli se la vedranno rispettivamente contro Chievo e Palermo.

37^ GIORNATA – La penultima giornata di campionato potrebbe risultare decisiva non solo per il posto Champions, ma anche per il campionato: a Milano, infatti, va in scena il derby della Madonnina tra Milan e Inter. Il Napoli se la vedrà sul difficile campo di Bologna, mentre Udinese, Lazio e Roma, giocheranno rispettivamente contro Genoa, Atalanta e Catania.

38^ GIORNATA – L’ultima di campionato regala un altro scontro diretto: Lazio-Inter. Per cercare di completare la ‘Remuntada’, la squadra nerazzurra deve assolutamente portare a casa i tre punti. Mentre l’Udinese se la vedrà al ‘Massimino’ contro il Catania e il Napoli ospiterà il Siena. Facile, almeno sulla carta, la sfida della Roma al ‘Manuzzi’ di Cesena.

Dunque, non tutto è perso per l’Inter di Andrea Stramaccioni, che, eccetto le ultime due giornate, non ha un calendario irresistibile. Solo il campo darà il verdetto finale, ma è obbligatorio crederci e per questo: “CHAMPIONS? YES, WE CAN!”


Altre notizie - Editoriale
Altre notizie
HANDANOVIC: RINNOVO O CESSIONE?
  
  

 
Juventus 87
 
Roma 70
 
Lazio 69
 
Fiorentina 64
 
Napoli 63
 
Genoa 59
 
Sampdoria 56
 
Inter 55
 
Torino 54
 
Milan 52
 
Palermo 49
 
Sassuolo 49
 
Hellas Verona 46
 
Chievo Verona 43
 
Empoli 42
 
Udinese 41
 
Atalanta 37
 
Cagliari 34
 
Cesena 24
 
Parma 19*
Penalizzazioni
 
Parma -7

Niente è come volerci essere Il calcio non è un mero elenco di plusvalenze, di conti che devono tornare e di scelte oculate. Il calcio è fatto di emozioni. Calciatori che ti trasmettono qualcosa, calciatori ai quali non ti affezioni anche se non hai molto da rimproverargli. Mi viene in mente...
ESCLUSIVA Jonathan: "Interista per sempre! Con WM sarei rimasto. Rinnovo? E' andata così. Il mio futuro..."Arrivato all’Inter nel 2011, con la maglia nerazzurra ha collezionato 66 presenze ufficiali tra campionato, coppa Italia e coppe europee segnando 6 gol. Stiamo parlando di Cicero Moreira Jonathan che dal 30 giugno non più un giocatore dell’Inter. FCINTER1908.IT...

DARDER TORNA D'ATTUALITÀ PER L'INTER ANCHE SE LA ROMA HA DUE MOTIVI IN PIÙ

Darder torna d'attualità per l'Inter anche se la Roma ha due motivi in piùUn nome accostato all'Inter nelle scorse settimane torna ad essere di attualità: stiamo parlando del centrocampista del Malaga Sergi Darder. La Roma starebbe pensando a Darder come sostituto di Andrea Bertolacci, andato al Milan. IL grave infortunio...

FCIN1908 - BARI VICINO A DONKOR E CAMARA: DOMANI VERTICE A MILANO. LA FORMULA...

FCIN1908 - Bari vicino a Donkor e Camara: domani vertice a Milano. La formula...Bari vicinissimo a Camara e Donkor. I due giovani nerazzurri nelle prossime ore potrebbero trasferirsi in Puglia con la formula del prestito con diritto di riscatto in favore dei galletti. La giornata decisiva - secondo quanto raccolto in esclusiva da FCINTER1908.IT -...

IL PARIS SAINT-GERMAIN ALL'ATTACCO, 3 ACQUISTI VICINI: UN MILANISTA E 70 MILIONI PER...

Il Paris Saint-Germain all'attacco, 3 acquisti vicini: un milanista e 70 milioni per...IL Paris Saint-Germain passa all'azione. Sgravato dal fardello della Uefa, i parigini cercano di costruire una squadra ancora più forte e il primo colpo potrebbe essere Kevin Trapp, subito dopo il rossonero Hachim Mastour con un'offerta da 5...

VIDEO / NUOVO SPOT TOM TOM CENSURATO IN USA. PROTAGONISTA UNA MODELLA CHE...

VIDEO / Nuovo spot Tom Tom censurato in Usa. Protagonista una modella che...ECCO IL VIDEO: http://inter-tube.it/?p=5319 Il nuovo modello di orologio con cardiofrequenzimetro e GPS presentato da Tom Tom ha scatenato un putiferio negli Usa a causa del video che ne ha pubblicizzato l'uscita. La modella Alexandria Morgan...

STADIO MILAN, FONDAZIONE FIERA: "CI SONO PUNTI DA DEFINIRE. LA QUALITÀ DEI PROGETTI..."

Stadio Milan, Fondazione Fiera: "Ci sono punti da definire. La qualità dei progetti..."Nella seduta odierna il Consiglio Generale di Fondazione Fiera Milano ha deliberato all'unanimita' di dare mandato al Presidente Benedini di incontrare "nuovamente e senza indugio i due concorrenti AC Milan e Vitali SpA per ottenere una risposta definitiva ed...

MANCINI PARTE COL 4-3-3 MA HA UN BATTAGLIONE: 29 GIOCATORI. L'ARRIVO DI KONDOGBIA...

Mancini parte col 4-3-3 ma ha un battaglione: 29 giocatori. L'arrivo di Kondogbia...Inter in ritiro a Brunico e il paradosso è che la squadra ha lasciato Milano con 37 gradi per ritrovarli in montagna ed è per questo che il primo allenamento è slittato di circa un’ora. Subito palla e movimenti per i primi assaggi di quello che...
   FC Inter 1908 Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI