VERSIONE MOBILE
 
Domenica 7 Febbraio 2016      
 
 
  EDITORIALE
La Mala Educaciòn

La Mala Educaciòn

07.04.2012 02:40 di Sabine Bertagna articolo letto 2810 volte
Fonte: FCINTER1908.IT

Se cercate una condanna esemplare venite a sbirciare in casa nostra. Ne abbiamo una per ogni occasione. Le famose tre giornate comminate a Samuel aprirono, per esempio, l'era della prova televisiva. L'allora giudice Maurizio Laudi aveva sottolineato «l'odiosità del gesto, che esprime(va) una inaccettabile forma di disprezzo nei confronti di un avversario». L'inaccettabile forma di disprezzo era uno sputo che avrebbe mirato alla schiena di Nedved. Walter dichiarerà in seguito di avere semplicemente sputato per terra. Dichiarazione che le stesse immagini non sono mai state ingrado di contraddire.
Di squalifiche, multe e ammende ce ne sono state a bizzeffe. Alcune giuste, altre meno comprensibili. Soprattutto se iniziavi a sbirciare l'erba del vicino e ti rendevi conto che per la stessa infrazione lo stesso giudice aveva fatto spallucce. Per aver mandato l'arbitro a quel paese, per esempio, si possono ricevere due giornate di squalifica o una semplice ammenda pecunaria. Dipende. Da che cosa? Beh, adesso chiedete troppo.

Educare. Sembra essere quella, la parolina magica che si nasconde dietro alle punizioni del giudice sportivo. Fare in modo che il calciatore si renda conto di essere stato scorretto e in futuro si ravveda. Mah. Il dubbio rimane. Con i cori razzisti all'indirizzo di Balotelli si era arrivati ad una situazione insostenibile. Ma nessuno aveva mai trovato il coraggio (quello vero) per girare la schiena a quei cori odiosi (spesso puniti con un minimo sindacabile giusto per) e dare l'esempio. Già, l'esempio.
A chi dovrebbero ispirarsi secondo voi i giovani calciatori di oggi? A quei campioni abituati ad accerchiare l'arbitro per intimidirlo, a quelli che si rotolano per terra sbirciando da lontano l'agognato cartellino all'indirizzo dell'avversario o a quelli che passano direttamente a efficaci mosse di kick-boxing? Il problema nasce dal regolamento, che spesso invece che essere semplicemente applicato è soggetto a strane interpretazioni. Sballa l'unità di misura, sballa ciò che è giusto e ciò che è sbagliato.

Pensiamo a Simone Pecorini, giovanissimo della Primavera nerazzurra Campione d'Europa, che in finale ha commesso l'ingenuità di cercare un confronto verbale con l'arbitro. Sottolineiamo verbale perché nei video esaminati dell'aggressione ventilata dai referti e sanzionata dal giudice Tosel con 9 mesi di squalifica (avete letto bene, 9 mesi) non sembra esserci traccia. Il punto è molto semplice. Esiste un modo per provare questa aggressione? Perché se le prove non ci sono vogliamo capire con quale animo dovremmo accettare una squalifica lunga una stagione intera. E poi, parliamoci chiaro, lo vogliamo educare il ragazzo o stiamo cercando un modo per distruggerlo? Se davvero non esiste un modo per accertare con sicurezza un fatto dal quale potrebbe dipendere una giovanissima carriera, beh allora, avere un giudice serve ben poco. Ad applicare una giustizia sommaria siamo bravissimi anche da soli.

Twitter @SBertagna


Altre notizie - Editoriale
Altre notizie
CHI TEMETE DI PIÙ NELLA CORSA AL TERZO POSTO?
  
  
  

 
Napoli 53
 
Juventus 51
 
Fiorentina (1) 46
 
Inter 44
 
Roma 41
 
Milan 39
 
Sassuolo 33
 
Empoli 33
 
Lazio (1) 33
 
Bologna (1) 30
 
Torino 28
 
Chievo Verona 27
 
Atalanta 27
 
Udinese 26
 
Genoa (1) 25
 
Palermo 25
 
Sampdoria 24
 
Carpi 19
 
Frosinone 19
 
Hellas Verona 14

50 sfumature di IcardiSe dovessimo trovare un nome al film della carriera di Icardi fino a questo momento, il titolo verrebbe fuori da solo: 50 sfumature di...Icardi non sarà grigio, ma in una squadra multicromatica e multietnica come l'Inter, va bene lo stesso.  Detto che il grigio...
Verona-Inter, Mancini prova due possibili formazioni. C'è Kondogbia, mentre Medel...A Verona per superare definitivamente il momento difficile e arrivare così più rilassati alla delicata trasferta di Firenze. Roberto Mancini sa bene che quella contro gli uomini di Delneri può essere una pericolosa trappola: una mancata vittoria farebbe...

IL MERCATO NERAZZURRO PER GIUGNO RIPARTIRÀ DAGLI ESTERNI DIFENSIVI. CON DUE PRIORITÀ

Il mercato nerazzurro per giugno ripartirà dagli esterni difensivi. Con due prioritàIl mercato dell'Inter non si ferma mai. Champions o non Champions la squadra nerazzurra a giugno avrà parecchi cambiamenti. Innanzitutto si cercano esterni difensivi di qualità. Non è affatto scontato che venga riscattato il pur convincente Alex...

ESCLUSIVA AG NAGATOMO: "RINNOVO? ECCO LA SITUAZIONE. CON L'INTER ABBIAMO..."

ESCLUSIVA Ag Nagatomo: "Rinnovo? Ecco la situazione. Con l'Inter abbiamo..."Ipotesi concreta, ma per il momento non ci sono accordi. Contrariamente a quanto filtrato negli ultimi giorni, non è stata ancora trovata l'intesa fra le parti per il rinnovo di Yuto Nagatomo (in scadenza a giugno) con l'Inter. A rivelarlo, ai microfoni di...

ICARDI TEMUKAN PENEWAR YANG TEPAT: PALACIO. BERSAMA EL TRENZA DI LAPANGAN...

Icardi Temukan Penewar Yang Tepat: Palacio. Bersama El Trenza Di Lapangan...IN ITALIANO: http://www.fcinter1908.it/ultim-ora/icardi-ha-trovato-la-medicina-giusta-palacio-con-el-trenza-in-campo-176962 Total 50 gol di Serie A, 9 gol tercipta musim ini yang artinya ia berkontribusi 33% dari total gol Inter di liga. Sejauh ini, Icardi selalu mengeluh...

VIDEO / UN FANTASTICO CROZZA SI TRAVESTE DA MANCINI E RIPRODUCE LA QUERELLE CON CALCAGNO

VIDEO / Un fantastico Crozza si traveste da Mancini e riproduce la querelle con CalcagnoECCO IL VIDEO: http://inter-tube.it/?p=11091 Il comico genovese Maurizio Crozza ha preso spunto dal battibecco tra Roberto Mancini e la presentatrice Mediaset Mikaela Calcagno per riprodurre la scena in chiave ovviamente parodistica.

SERIE A - BOLOGNA-FIORENTINA 1-1. L'INTER DOMANI PUÒ PRENDERSI IL TERZO POSTO

Serie A - Bologna-Fiorentina 1-1. L'Inter domani può prendersi il terzo postoSi è concluso 1-1 il primo anticipo della ventiquattresima giornata di campionato, che ha visto impegnate al Dall'Ara Bologna e Fiorentina. La squadra viola è rimasta in 10 a causa dell'espulsione di Mati Fernandez, ma è comunque riuscita a...

APPIANO - L'INTER CONTINUA LA PREPARAZIONE IN VISTA DELL'HELLAS, PRESENTI ANCHE...

APPIANO - L'Inter continua la preparazione in vista dell'Hellas, presenti anche...Questa mattina l' Inter si è ritrovata al centro sportivo di Appiano Gentile per preparare la sfida di domenica contro l' Hellas Verona. Dopo una fase di riscaldamento, i nerazzurri hanno svolto esercizi sulla forza e concluso l'allenamento con una...
   FC Inter 1908 Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI