Ag.Botta a FCIN1908: “Il suo futuro si decide dopo il 4 luglio”. Sfida Cagliari-Toro?

Ag.Botta a FCIN1908: “Il suo futuro si decide dopo il 4 luglio”. Sfida Cagliari-Toro?

“Dal 4 luglio, quando si presenterà alla Pinetina, sapremo di più. Prima no”. Questo è quanto dichiarato ai microfoni di FCINTER1908.IT da Sergio Levinton, agente di Ruben Botta. La prossima settimana dunque potrebbe essere quella decisiva per capire quale sia il futuro dell’ex Tigre. L’argentino, sembra non essere fondamentale per il progetto di Walter Mazzarri e, i dirigenti nerazzurri impegnati a completare la rosa per la prossima stagione potrebbero inserire l’attaccante come contropartita in una delle trattative in ballo. 

Al momento la pista più percorribile è quella che porta a Torino sponda Granata, società con la quale l’Inter, dopo l’affare D’Ambrosio e Benassi, potrebbe ulteriormente tentare un approccio per Alessio Cerci, inserendo proprio Botta in modo da far abbassare le pretese economiche di Cairo e del ds Petrachi

Il Torino – secondo quanto risulta a FCINTER1908.IT -, è una destinazione gradita anche per l’argentino e il suo entourage, ma non resta l’unica possibile. A seguire interessati le vicende di Botta infatti ci sarebbero Cagliari, Sampdoria, Udinese e altri club esteri come il Benfica

I buoni rapporti che intercorrono tra i rossoblu e l’Inter potrebbero lasciare aperto uno spiraglio per il possibile passaggio del 24enne alla corte di Zeman, magari per avvicinare Victor Ibarbo ai colori nerazzurri: il colombiano infatti è un altro dei tanti obiettivi degli uomini mercato di Corso Vittorio Emanuele per l’attacco. 

Tra Botta e l’Inter la situazione è tutta in divenire. Le pretendenti non mancano e Mazzarri sembra aver fatto le sue scelte. La palla adesso passa agli agenti e ai club… .

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy