ESCLUSIVA, PASQUALIN: “TONI A MOU FAREBBE COMODO. CANDREVA NON SI SPOSTERA’ FINO A GIUGNO. MAZZOLA HA FATTO TANTO PER L’INTER”

ESCLUSIVA, PASQUALIN: “TONI A MOU FAREBBE COMODO. CANDREVA NON SI SPOSTERA’ FINO A GIUGNO. MAZZOLA HA FATTO TANTO PER L’INTER”

Fcinter1908.it, in esclusiva, ha raggiunto telefonicamente Claudio Pasqualin, uno dei “guru” del calciomercato italiano e non. L’agente ha parlato del suo assistito Gattuso (Rino cerca nuovi stimoli), del possibile di approdo di Toni all’Inter, di Candreva amaranto fino a giugno e ha definito Mazzola come un’ icona per la squadra nerazzurra. Il procuratore ha inoltre parlato di Van Nistelrooy, Ferrara e Adriano. Leggiamo l’intera intervista fatta da Giovanni Montopoli:   

Carissimo Pasqualin, quale è la situazione di Rino Gattuso?

“Non ho voglia di parlare del centrocampista rossonero. Rino ha un contratto, ha bisogno di nuovi stimoli, ma non è detto che questi stimoli non li possa trovare al Milan”.

Si è aperto lo scenario per un ritorno di Luca Toni in Italia. In pole ci sono Inter e Roma, secondo lei andrà a buon fine questa operazione? Quale squadra in cui giocherà l’ex azzurro?

“Il divorzio con il Bayern stando a quanto si legge sui giornali sembra oramai inevitabile. Toni è una punta che farebbe comodo tante squadre in Italia. L’Inter ha il “problema” Eto’o che sarà assente per la Coppa d’Africa, inoltre Mourinho sembra aver bisogno di una punta di quel livello. Alla Roma forse avrebbe maggiori garanzie di giocare, ma l’ingaggio dell’attaccante non è da sottovalutare. Difficile dire dove andrà a finire, ci sono sempre potenziali outsider che potrebbero entrare nella trattativa”.

Ad esempio?

“Ad esempio quelle squadre di seconda fascia, chiamiamole così, che potrebbero garantire oltre che il posto e maggiore serenità per Toni, vedremo…”.

Da Toni ad Adriano. Pare che Zola lo voglia al West Ham. Potrebbe essere una trattativa possibile?

“Adriano ora ha fatto benissimo in Brasile, non solo ha vinto il titolo ma è anche stato premiato come capocannoniere. Forse è il caso di “ricostruirsi” per bene in Brasile, anche se in Inghilterra non c’è tutta la pressione che abbiamo in Italia. Comunque per il momento mi sembra una soluzione affascinante ma poco realizzabile”.

E invece per quanto riguarda Van Nistlerooy?

“Attorno al suo nome ruotano sempre molte squadre. Forse cambiare aria gli farebbe bene, ma per andare dove? Difficile, al momento non so dirle nulla.

In estate Diamanti è passato al West Ham dopo un lungo corteggiamento con il Milan e altre squadre, si muoverà anche Candreva dal Livorno?

“Non credo. Penso che almeno per questa stagione resterà in amaranto”.

Juventus eliminata dalla Champions, Ferrara rischia?

Assolutamente no. Non è nello stile Juve esonerare allenatori. E’stata fatta l’eccezione la scorsa stagione con Ranieri…non credo si ripeta una cosa del genere”.

Mourinho – Mazzola, chi ha ragione?

“Non si tratta di ragione o torto, si tratta semplicemente di buona educazione e modi di fare. Non voglio entrare nella vicenda, ma ricordo bene quel che ha fatto in passato Mazzola per la causa nerazzurra, e non è poca cosa”.
 

SI RINGRAZIA PAQUALIN PER LA DISPONIBILITA’

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy