Eto’o: «Ecco perché sono diventato un terzino»

Eto’o: «Ecco perché sono diventato un terzino»

di Lorenzo Roca, @Lorinc74

Il leone del Camerun Samuel Eto’o è tornato in questo inizio di stagione al centro del reparto offensivo ribadendo così di essere un goleador di assoluto livello mondiale. Il giocatore nerazzurro ha rivelato che nella scorsa stagione è stato il tecnico Josè Mourinho a convincerlo a giocare nella insolita posizione di laterale-terzino: «Dopo la pesante sconfitta contro il Catania (3-1, l’11 marzo 2010, ndr) urlò contro di me dicendo di pensare solo alla mia immagine. Il giorno prima di Chelsea-Inter mi disse che gli avrei fatto vincere la partita. Diventai laterale perchè mi assicurò che in questo modo sarei diventato nuovamente Campione d’Europa». Quando si dice il destino…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy