Ansa – Milan, altro rinvio: non è arrivata la terza caparra. Caso aperto ad ogni epilogo

Ansa – Milan, altro rinvio: non è arrivata la terza caparra. Caso aperto ad ogni epilogo

La nota agenzia di stampa italiana fa il punto sul closing del club rossonero

Il closing del Milan si avvicina, ma c’è ancora un rinvio. La terza caparra di 100 mln, quella che consentirà alla cordata guidata da Li Yonghong di prolungare il termine ultimo per la chiusura della trattativa, non è arrivata oggi nelle casse di Fininvest, ma arriverà settimana prossima. E’ stata una lunga giornata di incontri tra le parti in causa e la società proprietaria del club avrebbe accettato la dilazione. “Si parla di lungaggini burocratiche e non meglio precisati problemi tecnici nel trasferimento dei capitali, raccolti fuori dalla Cina così come quelli serviti a pagare le due precedenti caparre, 100 milioni di euro dopo il preliminare e altri 100 milioni di euro per il primo rinvio del closing dovuto a mancanza di fondi”, scrive l’Ansa. Intanto l’avvocato Ghedini ha portato un fascicolo alla Procura di Milano con il quale dimostra la provenienza lecita dei soldi, una mossa preventiva perché non ci sono in corso indagini sulla cessione del club. L’ennesimo rinvio continua a far crescere i dubbi nei confronti di Li Yonghong che ha promesso di investire nei primi tre anni sul mercato 350 mln di euro. Per questo si parla di una vicenda “aperta ad ogni tipo di epilogo”.

(Fonte: ansa.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy