RIVALI/ Napoli, De Laurentiis: “Difficile lottare con chi investe più di noi. Il distacco sull’Inter…”

RIVALI/ Napoli, De Laurentiis: “Difficile lottare con chi investe più di noi. Il distacco sull’Inter…”

Le parole del presidente azzurro

di Daniele Vitiello, @DanViti

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha rilasciato un’intervista a TvLuna:Stasera ringrazierò Ancelotti ed i ragazzi perché hanno fatto molto bene. C’era un cambio di allenatore, dopo tre anni intensi con Sarri, che è un grande allenatore, c’era un nuovo gioco, bisognava tollerare da parte dei ragazzi e digerire questo modo di giocare diverso. Bisogna dare merito anche a Carlo Ancelotti di aver voluto utilizzare quei giocatori pochi utilizzati, ed i nuovi che sono venuti. In tutto ciò può capitare perdere dei punti. Il distacco che abbiamo noi creato dalle inseguitrici, 10 punti dall’Inter, 11 dall’Atalanta, 14 punti dal Milan, 14 punti dalla Roma, che di solito sono le vere contendenti, la dice lunga. Credo non ci si possa rimproverare nulla. La Juventus è là su, ma la Juventus è la Juventus, sarà sempre complicato lottare contro chi investe molto più di noi, con chi si indebita molto più di noi. Oserei dire che non abbiamo un euro di debito con le banche. Ci tengo ad andare avanti. Quando sono entrato nel mondo del calcio esisteva una modifica totale, eravamo nel mondo delle società per azioni, nelle società per azioni i bilanci devono stare apposto, poi siamo stati sollecitati dall’Uefa attraverso il Fair Play Finanziario, regole che abbiamo sempre rispettato. Quando si stabiliscono delle regole io le rispetto, io nella mia vita ho sempre giocato con le regoe.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy