ESCLUSIVA MORABITO: “CAVANI ALL’INTER? UN COLPO DA NON SOTTOVALUTARE”

ESCLUSIVA MORABITO: “CAVANI ALL’INTER? UN COLPO DA NON SOTTOVALUTARE”

Buonasera Signor Morabito e grazie della gentilezza. Ci avviciniamo al mercato di riparazione, tanti nomi in circolazione, quelli più interessanti sono legati all’Inter. Cavani, Toni, Pandev. Secondo lei chi arriverà a Milano?

“Dunque, sono nomi interessanti. Cominciamo con Toni. Il calciatore ha un ingaggio elevato, ma sopratutto non può giocare in Champions. Se non ci fosse questo “piccolo” dettaglio della competizione europea, sarebbe un gran colpo. Ma a queste condizioni credo sia sconveniente per l’Inter puntare su Toni. Per quanto riguarda Pandev, è in corso il contenzioso con la Lazio. Si libererà sicuramente a parametro zero a fine anno, quindi ci sarà l’asta. Infine Cavani…se dovessimo ascoltare quello che dice il presidente Zamparini, Cavani non si dovrebbe muovere da Palermo, però credo che sia il giocatore giusto per l’Inter. Giovane, di prospettiva, un colpo da non sottovalutare…”.

Si è parlato molto di un possibile scambio tra Atalanta e Genoa. Floccari – Acquafresca. Possibile?

“Floccari tornerebbe a Bergamo dove ha fatto benissimo, mentre Acqufresca andrebbe a Genova, una piazza stimolante. Nessuno dei due sta giocando con molta continuità, quindi credo che uno scambio tra i due calciatori sarebbe positivo per entrambe le parti”.

Kaladze – Milan. Si è fatta viva la Dinamo Kiev. Il georgiano potrebbe tornare nella squadra che l’ha lanciato?

“Non credo. Il Milan non può permettersi di perdere una pedina preziosa come Kaladze in difesa. Con l’ infortunio di Thiago Silva tornerà ad essere fondamentale la sua presenza in rossonero”.

Quale sarà a suo avviso il colpo di questo mercato?

“Il passaggio di Rèver dal Gremio alla Lazio. Un grosso affare”.
 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy