BRANCA: “MILAN E JUVE VICINE? LO DICEVANO ANCHE L’ANNO SCORSO. ORMAI SIAMO IL PUNTO DI RIFERIMENTO. MA IL MEGLIO ARRIVERA’ A GENNAIO”

BRANCA: “MILAN E JUVE VICINE? LO DICEVANO ANCHE L’ANNO SCORSO. ORMAI SIAMO IL PUNTO DI RIFERIMENTO. MA IL MEGLIO ARRIVERA’ A GENNAIO”

Commenta per primo!

Marco Branca, direttore dell’area tecnica dell’Inter, analizza la situazione del campionato italiano e lancia una piccola frecciata a Milan e Juventus: “Loro dicono le cose che devo­no dire e che dicevano anche lo scorso anno per tutta la durata del campionato. Parlo della Ju­ve ma anche delle altre rivali. La verità è che siamo diventati il punto di riferimento per tut­ti. Ci fa assai piacere. Per quan­to riguarda il distacco, sarei fe­lice di vincere lo scudetto an­che con un solo punto di margi­ne. Uno, cinque o dieci non fa differenza. E’ che il maggior divertimento è dato dalle vittorie. Detto que­sto, sono sicuro che la migliore Inter la vedremo in gennaio, quando cioè Mourinho potrà la­vorare con l’organico al com­pleto senza l’assillo delle nazio­nali e della Champions. Vedre­te che cresceremo ancora”.

Sulle scelte di mercato, Branca fa il modesto, ma quest’anno non ha davvero sbagliato nulla: “Mi limito a dire che sic­come le cifre parlano da sole e in modo chiaro, è veramente fa­cile per me sottolineare i meriti accumulati in questa prima par­te della stagione da un gruppo che ha incontrato notevoli diffi­coltà di percorso anche a causa di numerosi infortuni oltre che per la solita questione delle na­zionali. Quanto alle scelte di mercato, sono collettive e quin­di siamo tutti contenti di averle azzeccate”.
 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy