Icardi, addio scontato: radar da Torino e Madrid puntati. Marotta lo ha rimesso in gruppo per…

Icardi, addio scontato: radar da Torino e Madrid puntati. Marotta lo ha rimesso in gruppo per…

A giugno l’attaccante dovrebbe lasciare l’Inter

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Mauro Icardi è tornato a disposizione dell’Inter, ma ancora non è tutto a posto. Dovrà incontrare i nazionali al rientro a Milano e riconquistare la fiducia di Spalletti.

Secondo Tuttosport “L’addio in estate è scontato. In tal senso non sorprende neanche più che la società abbia scelto i volti di PerisicNainggolan e Martinez come testimonial per annunciare la partecipazione del club alla prossima International Champions Cup. Palla all’Inter e a Wanda Nara(volata a Buenos Aires per motivi di lavoro): Suning, nonostante la situazione, valuta ancora l’argentino 80 milioni ma potrebbe anche utilizzare Icardi per arrivare a un altro big. I radar sono puntati verso Torino e Madrid, destinazioni gradite all’interessato. Compito (non facile) di Spalletti, sarà gestire i prossimi due mesi riuscendo a far metabolizzare alla squadra il fatto di avere come separato in casa un giocatore comunque importante per la causa senza perdere di vista l’obiettivo stagionale per il club, ovvero riconquistare la possibilità di giocare in Champions. Proprio per questo Marotta ha riportato in gruppo anche Icardi: la convinzione dell’ad è che il centravanti possa comunque essere una risorsa importante nella volata per il terzo posto. Questo anche se pure lui ieri si aspettava ben altro spirito da parte di Icardi. Che non si è scusato, non ha postato un messaggio sui social distensivo (come era stato paventato) ma ha messo una barriera tra sé e il Mondo Inter. La strada per l’armistizio è ancora tutta in salita”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy