Inter-Atalanta Primavera, le pagelle: Dekic tiene in vita i suoi, Gavioli dà la scossa

Inter-Atalanta Primavera, le pagelle: Dekic tiene in vita i suoi, Gavioli dà la scossa

Le pagelle di FcInter1908 su Inter-Atalanta

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

L’Inter Primavera comincia alla grande il 2019, battendo per 2-1 l’Atalanta capolista dopo essere andata in svantaggio. Queste le pagelle dell’incontro:

Dekic 7 Tiene in vita i suoi parando il rigore di Colpani, dimostrando ancora una volta di essere uno specialista nei tiri dagli 11 metri.
Zappa 6,5 Prestazione da veterano, mette a disposizione dei suoi la solita grinta e la solita generosità. Bene anche nel finale quando passa a sinistra.
Nolan 7 Il suo intervento nel finale di primo tempo è da difensore di alto livello. Chiude ogni trama offensiva dell’Atalanta, confermndosi leader della difesa nerazzurra.
Rizzo 6 Degna spalla di Nolan, bada al sodo senza pensare troppo allo stile. Una sola incertezza, che regala il vantaggio all’Atalanta.
Colombini 5,5 Meglio quando si tratta di spingere, ma soffre troppo in fase difensiva. (dal 71′ Burgio 6 Offre il suo contributo)
Roric 5,5 Fatica a trovare la posizione, soffre il dinamismo del centrocampo atalantino. (dal 56′ Gavioli 7 Il suo ingresso dà la scossa necessaria a una squadra bisognosa di dinamismo e personalità. Segna il gol della vittoria, scrollandosi di dosso le ultime prestazioni opache)
Pompetti 5,5 Ancora una prova sotto tono per il regista nerazzurro, ancora lontano dai livelli della scorsa stagione. Qualche buon lancio, ma per uno con le sue qualità non è abbastanza. (dal 71′ Grassini 6 Qualche “sgasata” delle sue, ritorno in campo positivo)
Schirò 6,5 Nel primo tempo è il migliore dei suoi: inserimenti, pressing, qualità e quantità. Esce per crampi dopo aver dato tutto. (dall’82’ Mulattieri sv)
Persyn 7 Nella ripresa diventa una vera e propria spina nel fianco dell’Atalanta: realizza il gol del pareggio, propizia la rete di Gavioli, costringe sulla difensiva Girgi.
Adorante 5,5 Nel primo tempo è un fantasma, nella ripresa cresce insieme al resto della squadra e serve un assist perfetto a Persyn per l’1-1. Spreca un’occasionissima da pochi passi.
Salcedo 5,5 Si accende a sprazzi, fatica a saltare l’uomo e a rendersi pericoloso in fase offensiva. (dall’82’ Esposito sv)
Madonna 7 La squadra soffre, sbanda, subisce la qualità e l’aggressività dell’Atalanta, ma dimostra ancora una volta di non mollare mai. Ribalta l’esito dell’incontro con i cambi, lanciando un chiaro segnale: chi vorrà vincere il campionato dovrà fare i conti con questa Inter.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy