Inter, D’Ambrosio affidabile e spesso decisivo: il difensore conserva un numero da primato

Inter, D’Ambrosio affidabile e spesso decisivo: il difensore conserva un numero da primato

La riflessione sul laterale difensivo nerazzurro

di Daniele Vitiello, @DanViti

Si sofferma sulla stagione e sui numeri di Danilo D’Ambrosio, sulle pagine della Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina: “Gli altri arrivano e passano. Ma lui c’è sempre e alla fine è sempre insostituibile. Anche se ogni sessione di mercato l’Inter cerca chi possa prendere il suo posto sulla fascia destra. Danilo D’Ambrosio, terzino doc dal destino nerazzurro mai scontato, è abituato a partire in seconda fila ma anche quest’anno si sta confermando uomo affidabile e spesso decisivo nel mazzo di Luciano Spalletti. L’ultima figurina da conservare è di sabato sera: contro la Roma il cross per la testata vincente di Perisic è partito dal suo piede e non è stata certo una casualità. Il difensore di Caivano, comune a due passi da Napoli, è infatti arrivato a 4 assist stagionali in Serie A, numero da primato in casa Inter condiviso con Politano, Perisic e Icardi. Prima della vigilia di Pasqua, Danilo aveva già messo in porta Keita con la Roma all’Olimpico, Perisic in casa del Chievo e Nainggolan a Frosinone. Non male, anche perché nelle 34 presenze stagionali (26 in campionato), D’Ambrosio è riuscito a segnare 2 gol, a San Siro contro Fiorentina e Sampdoria, e ha avuto il merito di murare Cutrone davanti alla porta all’ultimo secondo del derby di ritorno, blindando di fatto il 3-2”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy