Inter, Icardi accusato dal gruppo: Wanda a parte, ecco cosa lo spogliatoio non ha digerito

Inter, Icardi accusato dal gruppo: Wanda a parte, ecco cosa lo spogliatoio non ha digerito

I compagni approvano la scelta della società di togliere la fascia di capitano a Icardi

di Marco Macca, @macca_marco

Di certo, a società, allenatore e giocatori dell’Inter non sono piaciute le numerose esternazioni pubbliche di Wanda Nara, moglie e agente di Mauro Icardi, sulla trattativa in merito al rinnovo di contratto del giocatore. Ma, come riportato da gianlucadimarzio.com, c’è un altro aspetto che proprio non è andato giù allo spogliatoio e che, alla fine, è risultato decisivo per la scelta della società. A spiegarlo è il sito dell’esperto di mercato di Sky Sport:

Le motivazioni riguardano soprattutto il comportamento di Mauro Icardi e la sua gestione del ruolo. L’argentino è un capitano che parla poco nello spogliatoio, che raramente fa sentire la sua voce nel gruppo e che difficilmente vuole esporsi nei momenti difficili. Al di là di quanto accade con la squadra, c’è poi da considerare la questione Wanda Nara. Icardi, infatti, non si è mai esposto per bloccare o evitare le continue esternazioni della moglie/agente, che più di qualche volta hanno messo in difficoltà la società, l’allenatore e i compagni di squadra. Il suo modo di affrontare i problemi, nell’ambiente, non è stato gradito“.

(Fonte: gianlucadimarzio.com)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy