Inter, la spina dorsale è potente: individuati i ruoli nei quali intervenire per vincere subito

Inter, la spina dorsale è potente: individuati i ruoli nei quali intervenire per vincere subito

Emergono altri dettagli sulla prossima sessione di mercato dei nerazzurri

di Daniele Vitiello, @DanViti

Cosa dovrà fare l’Inter sul mercato per avvicinarsi più possibile alla Juventus? Prova a spiegarlo Luigi Garlando, nel suo approfondimento emerso dalle pagine della Gazzetta dello Sport di oggi: “Il mancato arrivo di un regista e la conseguente imprescindibilità di Brozovic hanno pesato sulla stagione come un macigno. Dovrà arrivare un play e almeno un interno di gamba e qualità, perché neppure da questa parte del naviglio l’azione nasce facile e fluida. Spalletti ha cambiato spesso sistema di gioco, ma in un anno e mezzo ha educato principi di gioco riconoscibili che hanno trasmesso personalità alla squadra. Mister e giocatori non sembrano legati dalla stessa empatia milanista, ma il caso Icardi ha cementato il gruppo, come visto contro la Samp. Handanovic, De Vrij, Skriniar, Brozovic, Perisic, Nainggolan, Icardi: a prescindere dai possibili partenti, oggi l’Inter ha una spina dorsale potente, superiore a quella rossonera per fisicità e talento. Rimpolpata con la carne giusta, può vincere subito”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy