Inter, Vecchi: “Icardi? L’Inter l’ha visto fuori dal coro. Madonna? Continuità con me”

Inter, Vecchi: “Icardi? L’Inter l’ha visto fuori dal coro. Madonna? Continuità con me”

Le parole dell’ex allenatore della Primavera

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Intervenuto ai microfoni di Sportitalia, l’ex allenatore della Primavera dell’Inter Stefano Vecchi ha parlato così prima della Supercoppa tra i nerazzurri e il Torino: “A differenza del Torino l’Inter ha tanti buonissimi attaccanti, soprattutto Colidio che nelle gare importanti segna: Milico nel Torino dimostra di avere qualcosa in più di tutti. Le gare di Supercoppa sono gare equilibrate, sono partite che si decidono sul filo di lana. Due anni fa noi abbiamo subito un brutto risultato dalla Roma, perdemmo 4-0 con Tumminello mattatore: ma riguardando quelle squadre, soprattutto la mia, ci sono tanti giocatori che si stanno facendo valere in Serie A. Le vittorie più importanti sono queste: conto 7-8 giocatori che stanno giocando in Serie A. L’Inter fino all’anno scorso ragionava come il Torino, ritenendo l’Under19 un preprofessionismo e ragionavamo come squadra di grandi. Da tanti anni, da Moratti in poi il lavoro del settore giovanile dell’Inter è sempre stato importante: risultati e giocatori fatti crescere. Una partita così la si prepara prima, poi in prossimità. della gara c’è poco da dire: i ragazzi vedono la coppa, bisogna tenere l’ambiente tranquillo e far sì che i ragazzi si esprimano al meglio”.

DEKIC – “E’ un prospetto interessante, arriva da ottime prestazioni: è un ragazzo interessante, anche due anni fa era in panchina, l’anno scorso era in gruppo”.

MADONNA – “A entrambi piace lavorare sul campo, sta trovando gli equilibri giusto: stanno risalendo la classifica dopo un periodo difficile. Anche con me alcune stagioni hanno avuto difficoltà, vanno inseriti giocatori, alcuni devono crescere: a volte è successo anche con me di partire in difficoltà. Se poi ci sono qualità, queste vengono fuori. Il mio staff è rimasto completamente a disposizione di Madonna, questo è servito come forma di continuità: Madonna si è inserito in questo gruppo competente con umiltà e competenza. Qui ho tanti amici, ragazzi: è una gara particolare e non posso essere di parte, anche se apprezzo il lavoro del Torino”.

ICARDI – “Si legge di tutto, se sono state prese queste decisioni, hanno le loro buone ragioni: Icardi è un ragazzo a posto, tiene alla maglia, ha fatto tanto per l’Inter. Ma in questo momento l’avranno visto fuori dal coro. Mi auguro che si trovi la soluzione migliore, facendo combaciare gli interessi di entrambi le parte”.

ZAPPA – “E’ stato una sorpresa, è sempre stato un comprimario, l’alternativa di Valietti, che ora è a Crotone: lo scorso anno per tante gare ha dimostrato di esserne migliore, quest’anno è il capitano, sta facendo bene. L’hanno già dato al Pescara tra l’altro”.

LA PARTITA – “L’organico dell’Inter è importante, ha giocatori di spicco soprattutto davanti: il Torino nei tre attaccanti ha una potenza offensiva notevole”

SALCEDO – “Già lo scorso anno nel Genoa ha dimostrato di essere molto forte, così come quest’anno. L’Inter ha tanti buonissimi giocatori, a differenza del Torino”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy