Karamoh si pente: “Mi scuso sinceramente, mio comportamento manipolato da…”

Karamoh si pente: “Mi scuso sinceramente, mio comportamento manipolato da…”

Il messaggio del giocatore in prestito al Bordeaux

di Sabine Bertagna, @SBertagna

Yann Karamoh ha condiviso un messaggio sui social per dire la sua sulla vicenda con il Bordeaux (è stato messo fuori rosa per comportamento inaccettabile): “Scrivo questo messaggio a tutti per scusarmi del mio comportamento, ma anche per le distorsioni della situazione create da parte di diverse persone al di fuori dei conflitti. Che, del resto, aggiungono tensioni che non sono necessarie. Mi scuso sinceramente con le persone che potrei aver ferito o offeso con le mie parole o il mio atteggiamento. Mi odio per aver lasciato che le mie parole superassero i miei pensieri. Mi dispiace che la mia sincerità e la mia onestà, in tutte le circostanze, siano interpretate come provocazione o addirittura arroganza. Mi dispiace anche che il mio comportamento sia stato manipolato dai media per meglio stigmatizzarmi. Il mio ritorno a Parigi dopo essere stato escluso dalla partita contro il Marsiglia non voleva essere una provocazione. Avevo bisogno di passare un po’ di tempo con le persone vicine e liberare la testa, sono sincero con il lavoro che pratico e quindi la maglia che indosso, non sarebbe valsa la pena di saltare un allenamento se ne avessi avuto uno. Lo trovo terribile perché non è la verità. Tuttavia auguro buona fortuna per le prossime partite ai miei compagni! Spero sinceramente che alcune persone smettano di ripetere ciecamente ciò che vedono e sentono”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy