L’INFORTUNIO DI QUARESMA RILANCIA BALOTELLI? NON SE TORNA IL TALISMANO DI MOURINHO…

L’INFORTUNIO DI QUARESMA RILANCIA BALOTELLI? NON SE TORNA IL TALISMANO DI MOURINHO…

Commenta per primo!

L’infortunio di Ricardo Quaresma poteva rappresentare l’occasione del riscatto per Mario Balotelli, nella partita più sentita per i tifosi, nella partita più attesa da Ferrara, Blanc e soci e nella partita più temuta da tutto il mondo del calcio, visti gli ignobili cori che da due settimane i tifosi della Juve stanno regalando a Supermario. Ma l’impressione è che Balotelli possa ambire al massimo ad un posto in panchina all’Olimpico di Torino, soprattutto se come sembra in campo dovesse fare il suo ritorno il vero uomo in più di questa Inter: Wesley Sneijder. Mai così rimpianto come a Barcellona, Sneijder sembra poter recuperare in tempo per il big match di sabato sera, almeno stando alle parole del dottor Combi a Inter Channel: “Non abbiamo certezze, ma ci sono buone possibilità che Sneijder recuperi per sabato“. A questo punto, in aiuto di Balotelli, potrebbe venire non l’assenza di un giocatore ma lo spettro di un’intera squadra: quel Rubin Kazan che continua a vincere e che attende l’Inter la prossima settimana. Alla luce delle parole di Samuel Eto’o (“avrei bisogno di fermarmi”) Mourinho potrebbe anche decidere di concedere un po’ di riposo al camerunense, apparso in deciso affanno ultimamente, e puntare nuovamente sulla coppia Milito-Balotelli, che ha già fatto sfracelli contro il Bologna. Ma qui siamo nel campo delle ipotesi. L’unica certezza è che sul prato verde dell’Olimpico, nel match che potrebbe sbattere fuori la Juve dalla corsa scudetto, il talismano olandese di Mourinho ci sarà. Magari non per tutta la partita o magari non dall’inizio, ma Sneijder ci sarà. E per Mou questo è già un motivo per sorridere.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy