L’INTER PAREGGIA CONTRO IL LUGANO, BENE ARNAUTOVIC

L’INTER PAREGGIA CONTRO IL LUGANO, BENE ARNAUTOVIC

Nell’amichevole di Lugano la formazione di Mourinho pareggia per 3 a 3 (1-1 p.t.). Le reti per i nerazzurri sono state realizzate da Quaresma, Vieira e Mancini. Il francese ha disputato una buona prova, sicuramente il migliore in campo. Buoni segnali per Arnautovic, non ancora al 100%. Per Mourinho il recupero completo del gigante austriaco rappresenterebbe una valida alternativa in più per il già collaudato reparto offensivo. Arnautovic ha giocato 88 minuti e ha detto di aver bisogno di una o due settimane per essere al top.

Ecco la cronaca:

La prima emozione dell’incontro al minuto 7: preciso assist di Quaresma per Mancini, repentina conclusione di destro che si stampa sul palo alla destra di Cordaz. Al 14′ Da Silva conclude di destro, ma la conclusione esce sul fondo alla sinistra di Toldo. Al minuto 19′ Lugano in vantaggio. Silvio libera con un perfetto assist Fejzulahi che anticipa l’intervento di Vieira battendo Toldo. Al minuto 24′ Quaresma s’impossessa del pallone sulla trequarti, supera due avversari e con un tocco sotto di destro batte Cordaz. Al minuto 27′ Materazzi è costretto ad abbandonare il terreno di gioco per un risentimento ai flessori della gamba destra. Da segnalare due buone conclusioni di Mancini sul finire della prima frazione di gioco: la prima neutralizzata da Cordaz, la seconda che termina sul fondo. Si chiude senza recupero la prima frazione di gioco. Lugano-Inter 1-1.
In avvio di ripresa il Lugano passa nuovamente in vantaggio. Al 54′ Da Silva mette in rete di testa un cross proveniente dalla sinistra. L’Inter pareggia due minuti più tardi con un pregievole pallonetto di Vieira. Al 64′ conclusione da fuori area da parte di Silvio, Toldo blocca a terra. Al 69′ il Lugano mette a segno il terzo gol, conclusione a rete di Rocca, respinta difettosa di Toldo, ne approfitta il numero 8 Silvio, che insacca da distanza ravvicinata. Un minuto più tardi insidiso sinistro dalla distanza di Arnautovic che Wuthrich respinge in tuffo. Al minuto 74 cross dalla destra di Arnautovic per il colpo di testa di Mancini, la palla sorvola la traversa. Al 75′ i nerazzurri pareggiano con Amantino Mancini, che con un preciso calcio di punizione aggira la barriera e mette il pallone nell’angolino basso della porta di Wuthrich. Al minuto 87 Inter vicina al gol. Mancini ha un buon pallone sulla sinistra, ma anziché servire Arnautovic a centro area prova un difficile pallonetto che termina alto sopra la traversa. L’incontro si chiude, senza ulteriori emozioni e senza nemmeno un minuto di recupero.

LUGANO-INTER 3-3

Marcatori: 19′ Fejzulahi (L); 24′ Quaresma (I); 54′ Da Silva (L); 56′ Vieira (I); 69′ Silvio (L); 75′ Mancini (I)

LUGANO: 1 Cordaz (1′ st 30 Wuthrich), 16 Thrier, 6 Portillo (37’s.t 29 Bottani, 28 Sulmoni, 25 Preisig (37′ st 24 Demircan); 23 Martins, 26 Basic (21′ st 22 Dorsa), 11 Perrier (14′ st 17 Rocca); 10 Fejzulahi (37′ st 27 Guarino); 8 Silvio (37′ st 32 Coppola), 7 Da Silva (37′ st 31 Foglio).
Allenatore: Simone Boldini.

INTER – 1 Toldo; 58 Donati, 25 Samuel, 23 Materazzi (27′ 56 Kyisela), 52 Esposito; 53 Tremolada( 23 s.t 57 Carlsen), 14 Vieira, 20 Obi (34′ s.t 59 Romanò); 7 Quaresma, 89 Arnautovic ( 43 s.t 54 Dell’Agnello), 30 Mancini.
A disposizione: 21 Orlandoni, 55 Longo, 60 Cocuzza.
Allenatore: José Mourinho.

Arbitro: Carlo Bertolini.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy