L’INTER SI AGGIUDICA IL POSTICIPO E MANDA GLI AUGURI ALLE INSEGUITRICI. LE PAGELLE

L’INTER SI AGGIUDICA IL POSTICIPO E MANDA GLI AUGURI ALLE INSEGUITRICI. LE PAGELLE

MILANO – Mourinho si conferma tecnico capace di sorprendere e questa volta lo fa tenendo fuori Mario Balotelli e tornando al rombo di centrocampo. Dentro Muntari “promosso” terzino sinistro, mentre a centrocampo viene rispolverato il rombo con Cambiasso vertice basso e Stankovic in cabina di regia. La Lazio risponde con il solo Rocchi in attacco supportato da Meghini e Mauri.

L’occasione per i nerazzurri di staccare ulteriormente la Juventus è troppo ghiotta e la squadra sembra scendere in campo con il piglio giusto. Dopo pochi minuti di gioco i nerazzurri reclamano un calcio di rigore per atterramento di Maicon in area laziale ma il sig. Russo non sembra essere dello stesso avviso. Vantaggio che si concretizza al minuto 13 grazie ad una combinazione Stankovic-Eto’o, il camerunense prima colpisce di testa ma è bravo Muslera che nulla può sulla ribattuta.

LA CARICA DI ETO’O – Gli spiacevoli episodi avvenuti nella settimana non sembrano aver turbato il numero 9 nerazzurro che corre a tutto campo, recupera palloni preziosi e si improvvisa rifinitore. Per lui un congedo dal Meazza in vista della Coppa d’Africa, assolutamente degno di nota.

POCA LAZIO – Il solo Rocchi in attacco è senza ombra di dubbio troppo abbandonato a se stesso. Steccano completamente i due rifinitori alle spalle del capitano biancoceleste incapaci di rifornirlo di palle pulite da giocare. Inconsistente anche il supporto dell’ex interista Cruz, mai in partita; inutili gli ingressi nel finale di Makinwa e Firmani.

SFORTUNA MUNTARI – Dura solo 26 minuti la partita di Muntari che abbandona il terreno di gioco dopo essersi infortunato da solo. Al suo posto Vieira con il solito Zanetti tuttofare che si sposta sulla fascia sinistra al posto del ghanese.

2009 DA INCORNICIARE – un nuovo anno è passato e l’Inter può vantare un nuovo record. Mai battuta in casa per tutto l’anno solare, mai successo fino ad ora, per Mourinho la conferma della sua imbattibilità casalinga, per i nerazzurri dopo il record di vittorie consecutive, quello di punti arriva anche questo.

Inter-Lazio 1-0
Inter (4-3-1-2): Julio Cesar 6; Maicon 7, Cordoba 7, Lucio 6,5, Muntari 6 (26′ Vieira 6); Zanetti 6, Thiago Motta 6,5, Cambiasso 6,5; Stankovic 6,5; Eto’o 6,5 (86′ Balotelli), Milito 6 (88′ Materazzi). A disposizione: Toldo, Donati, Krhin, Suazo. All.: Mourinho.
Lazio (3-4-2-1): Muslera 6; Siviglia 5,5, Stendardo 5,5, Radu 7; Lichtsteiner 6, Baronio 6, Kolarov 7, Del Nero 5 (81′ Firmani); Meghni 5 (58′ Cruz 5) ,Mauri 5,5; Rocchi 5,5 (80′ Makinwa). A disposizione: Berni, Diakitè, Cribari, Scaloni. All.: Ballardini.
Arbitro: Russo di Nola
Marcatori: 14′ Eto’o (I)
Ammoniti: Thiago Motta, Stankovic (I), Baronio, Stendardo, Del Nero, Radu (L)
 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy