La Stampa – Inter, bloccato Conte per giugno. “Parma partita della verità per Spalletti ma…”

La Stampa – Inter, bloccato Conte per giugno. “Parma partita della verità per Spalletti ma…”

Giornata importante per il futuro del tecnico

di Matteo Pifferi, @Pifferii

“La partita della verità, per l’Inter, arriva già a febbraio, che di solito non è ancora il mese dei bilanci”. Apre così l’articolo de La Stampa che poi sottolinea una certezza che lega Spalletti, Icardi e Nainggolan: “la falsa partenza del 2019, dove non si registrano né gol né vittorie e a cui si aggiunge l’uscita dalla Coppa Italia, non sta mettendo in discussione soltanto il terzo posto in campionato che sembrava consolidato, ma anche l’immagine e il futuro dei tre attori protagonisti di questa annata per il momento più nera che azzurra. E il Tardini, dove l’Inter ha subito 14 sconfitte su 24 precedenti, è forse il peggiore dei tribunali che il tecnico interista si potesse augurare per la prova d’appello a cui è chiamato insieme ai due giocatori”.

CONTE-INTER, LE ULTIME – Il quotidiano assicura che nonostante la fiducia concessa da Marotta a Spalletti, Conte – che l’Inter avrebbe bloccato per il prossimo anno – resta un’idea concreta e infatti Spalletti “è troppo scaltro per non annusare che qualcosa non funziona. «Io e l’Inter ci siamo legati per tre anni – spiega – perché eravamo consapevoli di dover fare un percorso. Per quanto mi riguarda le cose non sono cambiate. Se non sono cambiate nemmeno per la società mi fa piacere»”, chiosa La Stampa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy