MORATTI: “ACCUSA RANIERI ANTIPATICA. SONO ANNI CHE NON BATTIAMO LA ROMA, MA POI ALLA FINE…”

MORATTI: “ACCUSA RANIERI ANTIPATICA. SONO ANNI CHE NON BATTIAMO LA ROMA, MA POI ALLA FINE…”

Commenta per primo!

Al presidente dell’Inter Massimo Moratti non sono andate giù le accuse di Claudio Ranieri nel post Inter-Roma. Il numero uno nerazzurro commenta, poi, anche la tirata d’orecchie di José Mourinho a Mario Balotelli. Ma, dopo il pareggio con la Roma, c’è spazio anche per un po’ di scaramanzia:

Presidente, c’è il rammarico di aver buttato via il primo tempo della gara contro la Roma? “Insomma, non è un risultato pessimo vista la partita. Credo che un po’ di stanchezza ci fosse, per entrambe le squadre forse. Non è stata comunque una gran partita. Dispiace non aver vinto, ma per comè è andata mi sembra di aver conquistato un punto normale. Sono un po’ di anni che non riusciamo a vincere con la Roma, però poi finisce bene alla fine. Quindi, okay”.

Perchè quando le cose non vanno bene José Mourinho se la prende sempre con Mario Balotelli?
“Magari, psicologicamente per Mourinho, Balotelli è una specie di ‘salvataggio’. No. Comunque io credo che lo faccia per mettere nelle condizioni Balotelli di capire che, e lo ha detto lo stesso allenatore, con il talento che ha può fare sinceramente di più. Comunque, Balotelli ha fatto quello era necessario fare nella ripresa per vivacizzare un po’ l’attacco”.

Ritiene che l’Inter abbia ‘picchiato’ l’avversario così come ha dichiarato Claudio Ranieri?
“Ho sentito al volo quelle cose di Ranieri. Sembra un po’ uno sfogo un po’ strano. Non ritengo sia stata una partita cattiva. È un’accusa antipatica perché vuole dare caratteristica che non abbiamo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy