MOURINHO SI ARRABBIA: “ADESSO VI DICO IO CHE COSA HO DETTO AL TIMES!”

MOURINHO SI ARRABBIA: “ADESSO VI DICO IO CHE COSA HO DETTO AL TIMES!”

Commenta per primo!

José Mourinho non ha gradito affatto l’interpretazione che è stata data alle sue parole riportate sul Times. Quello che voleva essere un tributo a Sir Alex Ferguson è stato riportato come un addio all’Inter. Lo Special One spiega le sue ragioni e il suo legame profondissimo con i colori nerazzurri:

“Ho incontrato il giornalista Patrick Barclay qualche tempo fa per un mio intervento in un libro dedicato a Sir Alex Ferguson – spiega il tecnico portoghese – . Con questo giornalista non ho conversato su temi di cronaca, ma esclusivamente sul ruolo dell’allenatore nei diversi paesi che hanno caratterizzato la mia carriera professionale. Ho sottolineato le differenze storico-culturali e non le preferenze personali, unicamente per dimostrare che un’esperienza come quella di Sir Alex Ferguson al Manchester United è, oggettivamente, una straordinaria eccezione nel nostro mestiere. Come si può leggere anche da una corretta traduzione di alcune mie frasi virgolettate, ho spiegato che amo l’Inter, che sto bene all’Inter e che sto costruendo per l’Inter: infatti, questa è la mia realtà e la vivo come tale fino alla scadenza del contratto che mi lega al club. Mi spiace moltissimo che un sincero tributo a Sir Alex Ferguson sia stato utilizzato a frammenti su un mezzo di informazione e in modo diverso da quello per il quale, il mio intervento era stato richiesto e soprattutto con finalità totalmente diverse’.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy