VERSIONE MOBILE
Giovedì 27 Novembre 2014      
 
 
  PRIMO PIANO
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Oriali: "Zanetti un esempio, ieri mi ha impressionato. Milito? Il mio pupillo..."

13.04.2012 00:20 di Francesco Parrone articolo letto 2907 volte
Fonte: FcInter1908.it

Quando parla dei colori nerazzurri lo fa con amore e passione, dopotutto tanti anni da giocatore prima, e altrettanti da dirigente dopo, non si dimenticano in così poco tempo. E' Lele Oriali, attuale opinionista di Premium Calcio, ad analizzare dallo studio le ultime prestazioni della sua Pazza Inter e ad esaltare l'Highlander Capitan Zanetti, capace a 38 anni di bruciare in campo molti suoi colleghi anagraficamente più giovani: "Ho visto un'Inter che sotto l'aspetto fisico mi sembra stia molto meglio rispetto al passato recente. E' una squadra che probabilmente ha trovato un pochino di autostima e di fiducia. Ha ancora, secondo me, in quei 2-3 vecchietti la forza per poter arrivare a ottenere ancora certi risultati. Io ho visto Javier Zanetti, per esempio, che nell'ultima partita mi ha impressionato. Non so dove riesca a trovare le energie, perchè anche al 90' sdradicava la palla agli avversari, faceva 90 metri e andava sul fondo per crossarla. Anche per gli altri compagni, vedere questi giocatori così ancora impegnati nel credere in qualcosa, è uno stimolo in più".

Parole al miele anche per Diego Milito, bistratatto nella prima fase di campionato, quando non attraversò un bel periodo dal punto di vista fisico mentale: "Voglio finire poi con il mio pupillo Milito, tanto criticato fino a un po' di tempo fa, ma che ha messo insieme 20 goal. Ce ne sono tanti di pupilli, ma voglio gratificare lui perchè mi ricordo che nel primo periodo era contestato e molti dicevano che era finito e veniva criticato anche all'interno. Questa è la dimostrazione, invece, che è ancora uno dei migliori attaccanti che ci sono in circolazione".


Altre notizie - Primo piano
Altre notizie
THOHIR HA SCELTO MANCINI. E' LUI L'UOMO GIUSTO PER L'INTER?
  
  

 
Juventus 31
 
Roma 28
 
Napoli 22
 
Sampdoria 21
 
Genoa 20
 
Lazio 19
 
Milan 18
 
Udinese 18
 
Inter 17
 
Fiorentina 16
 
Sassuolo 15
 
Hellas Verona 14
 
Palermo 14
 
Empoli 13
 
Torino 12
 
Cagliari 11
 
Atalanta 10
 
Chievo Verona 9
 
Cesena 8
 
Parma 6

Festeggerà i suoi 50 anni con una squalifica. La prima "a sua insaputa", confessa in conferenza stampa. Roberto Mancini non siederà sulla panchina nerazzurra nella gara contro il Dnipro. Sconta un ritardo per un ritardo nell'entrata in campo...
Javier Zanetti e Paolo Maldini questa mattina hanno incontrato 450 ragazzi delle scuole superiori milanesi e con loro hanno parlato di rispetto per se e per gli altri. Durante l'incontro, che fa parte del progetto di Fondazione Milan e Braun, #rispettailmiostile, i due...

L'INTER METTE GLI OCCHI SU UN PORTIERE SPAGNOLO

Un portiere si sta mettendo in luce nella Liga, si tratta di Miguel Ángel Moyá, dell'Atlético Madrid che secondo quanto riporta la stampa spagnola, avrebbe attirato su di sé le attenzioni concrete dell'Inter. Il giocatore sta...

ESCLUSIVA CICCHETTI (FIFA): "AUSILIO VALUTA 3 NOMI NUOVI PER L'ATTACCO. WM? VIA PER..."

Per fare un'ampia analisi sul momento nerazzurro e il prossimo mercato di gennaio, FCINTER1908.IT ha contattato uno dei massimi esperti del settore, l'agente Fifa Gianfranco Cicchetti. Queste le sue parole ai nostri microfoni: E' arrivato Mancini. E' stato...

ROLANDO: INTER DEFILATA. MA ORA CI PROVA LA JUVE

Secondo quanto riportato da Tuttosport, la Juventus starebbe facendo un pensierino ad una vecchia conoscenza nerazzurra: Rolando. Il centrale, ex di Inter e Napoli, è fuori rosa da luglio e ora il Porto starebbe pensando di fare cassa. Il suo cartellino costa tra i 4...

VIDEO - MEDEL, SERATA 'CALIENTE': PRIMA METTE GIÙ PEREIRA, POI A MUSO DURO CON CAVANI

Tutt'altro che amichevole per Gary Medel la sfida tra Cile e Uruguay. Il centrocampista dell'Inter, infatti, è stato ammonito a fine primo tempo per un fallo su Alvaro Pereira. Medel non l'ha presa bene e ha invitato l'ex interista ad alzarsi. Edinson...

AGNELLI: "STOP A VIOLENZA E RAZZISMO, NON AGLI SFOTTÒ. QUANTO CI MANCA UN PRISCO"

"Quello che bisogna eliminare dagli stadi sono la violenza e il razzismo, non gli sfottò e l'ironia che sono il sale di questo sport". Così il presidente della Juventus, Andrea Agnelli che durante la cerimonia di Torino capitale europea dello...

APPIANO - LAVORO TATTICO E POSSESSO PALLA NELL'ALLENAMENTO DELLA VIGILIA

Ultima seduta per la squadra di Roberto Mancini prima della sfida casalinga con il Dnipro per il Matchday 5 di Europa League. Nella sessione odierna i nerazzurri, dopo il riscaldamento, hanno lavorato sul possesso palla, svolto un programma atletico e infine un lavoro...
   FC Inter 1908 Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.