Paolo Nicoletti, l’uomo chiave tra Icardi e l’Inter: sbloccò così Ronaldo. E durante Calciopoli…

Paolo Nicoletti, l’uomo chiave tra Icardi e l’Inter: sbloccò così Ronaldo. E durante Calciopoli…

La famiglia Icardi si è affidata ad un avvocato molto vicino alla famiglia Moratti

di Redazione1908

Mauro Icardi e Wanda Nara, nell’opera di diplomazia con l’Inter, si sono affidati ad un avvocato di livello internazionale. Quel Paolo Nicoletti già noto negli ambienti calcistici e molto vicino alla famiglia Moratti, che in questa vicenda è stata molto vicina agli Icardi.

Così descrive Nicoletti il Corriere dello Sport: “Paolo Nicoletti, avvocato con un grande profilo istituzionale, protagonista di importanti operazioni finanziarie, insieme a Guido Rossi, il padre dell’antitrust italiano e suo maestro. Il mondo sportivo lo ha conosciuto ai tempi dell’affaire Ronaldo. Paolo Nicoletti mise in un angolo il Barcellona e la Fifa riuscendo a chiudere senza strappi una vicenda che si snodò come un romanzo del calcio mercato mondiale. Il trasferimento fra Inter e Fenomeno si era bloccato per l’inadeguatezza dei regolamenti calcistici alle norme e ai principi della circolazione dei lavoratori in ambito europeo e quel successo fece giurisprudenza. Ma la vera epopea calcistica Paolo Nicoletti la visse nel 2006 da sub-commissario della Figc che, grazie al suo intervento, venne restituita alla considerazione mondiale dopo il fango di Calciopoli. Club italiani fuori dalle coppe, il sesto asset economico del paese isolato e vilipeso: in pochi mesi Guido Rossi e Nicoletti riuscirono a dipanarsi fra le difficoltà di un’inchiesta giudiziaria e la sfiducia delle istituzioni mondiali accompagnando l’Italia al riscatto e al titolo mondiale in Germania. Nel 2007 Nicoletti è stato poi presidente del cda di Leonardo, la holding che controllava gli aeroporti di Roma, quindi amministratore delegato della fondazione Cortina 2021 e, fino al maggio del 2018, commissario della Lega calcio per la riforma di statuto e diritti audiovisivi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy