SANTON TITOLARE. DUBBIO MILITO

SANTON TITOLARE. DUBBIO MILITO

Commenta per primo!

Quale sarà la formazione che scenderà in campo quest’oggi contro l’Udinese? Non ci sono dubbi sul portiere, non ci saranno novità al centro della difesa e sulla fascia mancina, ma chi sostituirà Maicon? Dico Santon per due motivi: 1) l’Inter titolare ha un terzino che spinge, il brasiliano, e uno più difensivo, Chivu, e il giovane talento azzurro ha le caratteristiche molto più simili al fenomeno carioca, rispetto a capitan Zanetti. 2) Josè Mourinho cambia spesso in corsa, e se ci fosse Zanetti a destra, in panchina non ci sarebbero centrocampisti top, come usa chiamarli il tecnico lusitano, ma solo il giovane Khrin o il primavera Obi. L’allenatore potrebbe optare per Santon a destra, Zanetti a centrocampo e Muntari in panchina. In attacco? Il dubbio Milito rimane, dubbio alimentato da una frase detta in conferenza stampa da Mourinho: “Se Milito non dovesse farcela, non andrebbe in nazionale…”. La possibilità di avere il Principe sotto osservazione per 15 giorni, stuzzica il Mister di Setubal, ma è anche vero che l’Udinese non è una squadretta e i 7 punti conquistati in 3 partite, con “zeru” gol subiti è il documento di riconoscimento con cui si presenta al Meazza la squadra di friulana. Milito si scalda, Balotelli scalpita.

Possibile formazione: Julio Cesar, Santon, Lucio, Samuel, Chivu; Cambiasso, Zanetti, Stankovic, Sneijder; Milito (Balotelli), Eto’o.
 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy