VERSIONE MOBILE
Giovedì 30 Ottobre 2014      
 
 
  PRIMO PIANO
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

Strama e il suo dramma da calciatore: «Avevo 15 anni...»

19.09.2012 13:50 di Lorenzo Roca Twitter: @Lorinc74 articolo letto 17755 volte
Fonte: La Repubblica

Bella intervista oggi su La Repubblica al tecnico nerazzurro Stramaccioni, che racconta il suo dramma da calciatore: «Ero un calciatore, sì: difensore centrale bravo a impostare, gli stage con l’under 15 con la classe ‘76 di Totti e Nesta, poi le giovanili del Bologna e subito il salto eccezionale: a 15 anni gioco con la Primavera. È l’inizio della fine, perché la differenza d’età quando sei così piccolo si sente, io giocavo contro i ‘73, contro Vieri… Così mi capita un infortunio drammatico, da trauma: 2’ dalla fine a Empoli in Coppa Italia, entro in scivolata e porto via il pallone ma il tacchetto mi rimane nel terreno e l’avversario, senza volerlo, mi frana sul ginocchio. E mi spacca tutto: tre legamenti rotti. Me ne ricostruiscono solo uno, altrimenti mi si bloccherebbe la crescita, ma il ginocchio rimane instabile e inizia il calvario. Dopo la terza operazione da Mariani, fatta almeno per riuscire a camminare normalmente, smetto. E non voglio più sentir parlare di calcio, la botta è stata troppo forte. Pensi che a 15 anni mi voleva la Roma e molto tempo dopo, negli uffici del club, vidi la relazione su di me: “da prendere”, c’era scritto».
 


Altre notizie - Primo piano
Altre notizie
INZIO DI STAGIONE COMPLICATO. DI CHI LA COLPA?
  
  
  

 
Juventus 22
 
Roma 22
 
Milan 16
 
Sampdoria 16
 
Udinese 16
 
Lazio (-1) 15
 
Napoli 15
 
Inter 15
 
Genoa 15
 
Fiorentina 13
 
Torino 11
 
Hellas Verona (-1) 11
 
Sassuolo 10
 
Cagliari 9
 
Palermo 9
 
Atalanta 8
 
Empoli 7
 
Cesena 6
 
Chievo Verona 4
 
Parma 3

Handanovic 7: Salva l'Inter con un intervento provvidenziale a pochi minuti dalla fine che avrebbe scatenato una valanga di fischi. Decisivo Ranocchia 6: Se la cava bene con duelli rustici con gli attaccanti della Sampdoria Vidic 6: Con un aggancio maldestro fa venire...
L’Inter c’è e finalmente si vede. La Sampdoria di Sinisa Mihajlovic portava in dote non poche preoccupazioni, ma questa volta le gambe dei nerazzurri non tremano e al Meazza la prestazione si palesa di tutto rispetto. Gli uomini di Walter Mazzarri hanno il...

TS - LICHTSTEINER TRATTA IL RINNOVO CON LA JUVE. L'INTER PROVA AD INSERIRSI CON INSISTENZA

Dall'Inghilterra ieri sono arrivate voci sull'interesse dell'Arsenal per Lichtsteiner. Quelle voci trovano conferma anche su TuttoSport in edicola oggi che come i giornali inglesi parla anche del giocatore svizzero come possibile obiettivo dell'Inter. Il...

ESCLUSIVA NATALINO: "MM? HA LASCIATO UN FIGLIO. AUSILIO GRAN LAVORO. OGGI SERVE..."

Per strani destini della vita da qualche anno è stato costretto a lasciare il calcio professionistico. Dal canto suo non si è mai dato per vinto ma è tornato nell'ambiente aprendo una scuola calcio nella sua terra, la Calabria,...

IL BAYERN A CACCIA DI UN ALTRO GIALLONERO DI DORTMUND. MA C'È UN PROBLEMA

Il Bayern Monaco vuole ancora una volta depauperare le risorse tecniche dei rivali del Borussia Dortmund: dopo gli arrivi di Lewandowski e Götze nelle passate stagioni adesso potrebbe essere il turno di Marco Reus. Dopo un primo...

CAVANI, ESULTA CON LA MITRAGLIA E TOCCA L'ARBITRO: ESPULSO VIDEO

Espulsione abbastanza insolita quella subita da Edinson Cavani nella partita tra Lens e Psg. Dopo aver segnato su rigore il gol del 3-1, l'uruguaiano ha esultato mimando il gesto di un cecchino, cosa che evidentemente non è piaciuta all'arbitro Rainville...

L'INTER INCONTRA UN PARMA ALLE CORDE: SOLO LA VITTORIA SALVA LA PANCHINA DI DONADONI?

Secondo la Gazzetta dello Sport, la gara di sabato sera contro l’Inter sarà decisiva per la panchina di Donadoni. Con la sconfitta di ieri contro il Torino, per il Parma è arrivata la sesta sconfitta consecutiva e quella contro i nerazzurri sarà...

VERSO PARMA-INTER: INFERMERIE PIENE, MAZZARRI VERSO IL LANCIO DAL PRIMO MINUTO DI...

Altra prova importante sarà sabato sera al Tardini per l'Inter contro il Parma di Roberto Donadoni e l'Inter guidata da Walter Mazzarri. Tante assenze per tutte e due le squadre: Donadoni dovrà fare a meno, di Cordaz, Biabiany,...
   FC Inter 1908 Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.