VERSIONE MOBILE
Venerdì 24 Ottobre 2014      
 
 
  PRIMO PIANO
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

Strama e il suo dramma da calciatore: «Avevo 15 anni...»

19.09.2012 13:50 di Lorenzo Roca Twitter: @Lorinc74 articolo letto 17751 volte
Fonte: La Repubblica

Bella intervista oggi su La Repubblica al tecnico nerazzurro Stramaccioni, che racconta il suo dramma da calciatore: «Ero un calciatore, sì: difensore centrale bravo a impostare, gli stage con l’under 15 con la classe ‘76 di Totti e Nesta, poi le giovanili del Bologna e subito il salto eccezionale: a 15 anni gioco con la Primavera. È l’inizio della fine, perché la differenza d’età quando sei così piccolo si sente, io giocavo contro i ‘73, contro Vieri… Così mi capita un infortunio drammatico, da trauma: 2’ dalla fine a Empoli in Coppa Italia, entro in scivolata e porto via il pallone ma il tacchetto mi rimane nel terreno e l’avversario, senza volerlo, mi frana sul ginocchio. E mi spacca tutto: tre legamenti rotti. Me ne ricostruiscono solo uno, altrimenti mi si bloccherebbe la crescita, ma il ginocchio rimane instabile e inizia il calvario. Dopo la terza operazione da Mariani, fatta almeno per riuscire a camminare normalmente, smetto. E non voglio più sentir parlare di calcio, la botta è stata troppo forte. Pensi che a 15 anni mi voleva la Roma e molto tempo dopo, negli uffici del club, vidi la relazione su di me: “da prendere”, c’era scritto».
 


Altre notizie - Primo piano
Altre notizie
INZIO DI STAGIONE COMPLICATO. DI CHI LA COLPA?
  
  
  

 
Juventus 19
 
Roma 18
 
Sampdoria 15
 
Milan 14
 
Udinese 13
 
Lazio 12
 
Napoli 11
 
Hellas Verona 11
 
Inter 9
 
Genoa 9
 
Fiorentina 9
 
Torino 8
 
Empoli 7
 
Atalanta 7
 
Cesena 6
 
Palermo 6
 
Cagliari 5
 
Chievo Verona 4
 
Sassuolo 4
 
Parma 3

Carrizo 6,5: Sostituisce alla grande Handanovic con un grande intervento su Tabanou e risposte precise ai confusi ma pericolosi attacchi francesi Andreolli 6,5: Anche l'italiano, in campo per Ranocchia, se la cava egregiamente e non disdegna qualche sortita Vidic 6:...
Il protagonista della puntata odierna di Inter Nos, programma di Inter Channel, è Joel Obi. Il giocatore nerazzurro ha risposto alle domande dei tifosi che hanno inviato le loro richieste tramite l'hashtag #askObi. Ecco le sue parole live: Ringrazio tutti...

AUSILIO INCONTRA L'AGENTE DI ROLANDO MA SERVONO DUE FATTORI PER CHIUDERE A GENNAIO

Il mercato dell’Inter non va mai in letargo. E’ notizia di ieri che il ds Piero Ausilio sta lavorando e molto, sulla questione Rolando. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, il dirigente nerazzurro avrebbe incontrato l’agente del difensore ma...

ESCLUSIVA AG.MBAYE: "GLI INTERISTI LO HANNO ABBRACCIATO, LUI SI SENTE A CASA. MI HA DETTO..."

La partita contro il Napoli ha fatto capire che l'Inter ha un calciatore in più su cui poter fare affidamento: Ibrahima Mbaye ha dimostrato di poter sostenere il peso della responsabilità entrando in una gara complicata per il presente ed il futuro della...

PODOLSKI ADDIO? WENGER LO BLINDA: "E' IMPORTANTE, E LO SARÀ ANCHE IN FUTURO..."

Nonostante le parole di sconforto espresse negli ultimi giorni, il gol messo a segno ieri, nell'importantissima vittoria europea sul campo dell'Anderlecht, potrebbe cambiare il destino dell'Arsenal e di Lukas Podolski. Se, infatti, le sue più recenti...

CAVANI, ESULTA CON LA MITRAGLIA E TOCCA L'ARBITRO: ESPULSO VIDEO

Espulsione abbastanza insolita quella subita da Edinson Cavani nella partita tra Lens e Psg. Dopo aver segnato su rigore il gol del 3-1, l'uruguaiano ha esultato mimando il gesto di un cecchino, cosa che evidentemente non è piaciuta all'arbitro Rainville...

AGNELLI: «CALCIO ITALIANO IN DECLINO, POI SE VIENE ELETTO TAVECCHIO...»

Assemblea dei soci all'indomani della sconfitta in Champions League contro il Panathinaikos per la Juventus. Ha parlato il presidente bianconero Andrea Agnelli: per la Juve si chiude un anno dal punto di vista economico abbastanza positivo, ma ci sono i presupposti...

APPIANO - SVOLTA SEDUTA MATTUTINA. DEFATICANTE PER GLI IMPEGNATI DI IERI...

Mattinata di lavoro per i nerazzurri che sono scesi subito in campo al centro sportivo "Angelo Moratti" per preparare la trasferta di domenica contro il Cesena in campionato. La squadra è stata divisa in due gruppi: seduta defaticante per i giocatori...
   FC Inter 1908 Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.