Suning, da Hong Kong offerta per l’Inter: Zhang dice no. Messaggero: “Ma con una cifra monstre…”

Suning, da Hong Kong offerta per l’Inter: Zhang dice no. Messaggero: “Ma con una cifra monstre…”

Secondo Il Messaggero, dall’Oriente sarebbe pervenuta un’offerta per prelevare l’Inter

di Marco Astori, @MarcoAstori_

L’Inter ha ancora appeal. Lo dimostra la notizia riportata da Il Messaggero, secondo la quale, da Hong Kong, sarebbe pervenuta un’offerta da un fondo per ottenere il club nerazzurro. Ecco quanto si legge sul quotidiano romano: “L’arrivo di Beppe Marotta all’Inter è soltanto l’ultimo dei tanti tasselli di Suning per riportare i nerazzurri nel calcio che conta. La proprietà cinese del club di corso Vittorio Emanuele ha un solo obiettivo: spodestare la Juventus. Ma all’orizzonte qualcosa potrebbe cambiare. Si vocifera che a Hong Kong ci sia un fondo interessato all’acquisto dell’Inter. I ben informati sostengono addirittura che ci sia già stata una prima offerta inviata a Nanchino, Cina, ma già rimandata al mittente da Suning. Al momento il patron Zhang Jindong non sembra avere nessuna intenzione di cedere il club, ma davanti a un’offerta monstre di 800 milioni di euro, la trattativa potrebbe anche iniziare. Soldi, giurano in Estremo Oriente, che il fondo di Hong Kong vuole offrire aprendo scenari fin qui inimmaginabili. Se la trattativa sarà intavolata, non sarà facile chiuderla in tempi brevi e, tra l’altro, non è la prima volta che si parla di una possibile cessione dell’Inter da parte di Suning. Nel giugno scorso Steven Zhang, figlio del patron e presidente dei nerazzurri, aveva smentito qualsiasi voce su un possibile addio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy