Terry: “Devi avere carattere per reggere Mourinho. Una volta mi umiliò così davanti a tutti”

Terry: “Devi avere carattere per reggere Mourinho. Una volta mi umiliò così davanti a tutti”

John Terry, che con Mourinho ha fatto la storia al Chelsea, racconta della rigidità dello Special One

di Redazione1908

Jose Mourinho non è uno che lasci molte cose al caso. Soprattutto dal punto di vista psicologico, lo Special One chiede tantissimo ai suoi giocatori, tenendoli costantemente sotto pressione. Lo conferma anche John Terry, colonna del Chelsea proprio di Mourinho, che al Daily Mail racconta come l’ex tecnico dell’Inter non concedesse sconti neanche ai big come lui:

“In ogni club dove va, Mourinho ha bisogno di avere a che fare con gente di grande carattere. Non sono sicuro che al Manchester United, ora, ce l’abbia. Al Chelsea sicuramente sì.

Una volta mi umiliò in precampionato, davanti a tutti, e avevamo appena vinto la Premier. Fermò l’allenamento, venne da me e gettò a terra il suo quaderno. ‘Se continui a buttar via la palla, vado e ne compro uno (per sostituirti) da 50 milioni’.

E io pensavo dentro di me: ‘ho giocato ogni gara per te l’anno scorso e ora cerchi di umiliarmi!’. Non capivo perché lo stesse facendo ma il mio istinto fu di correre ancora di più e dare tutto, conquistare ogni pallone e vincere ogni tackle”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy