Icardi scioccato per la fascia: due esempi per lui. Inter con le mani legate se…

Icardi scioccato per la fascia: due esempi per lui. Inter con le mani legate se…

Il giornale sportivo torna sulla decisione di togliere il ruolo di capitano all’argentino e sottolinea come veri campioni abbiano giocato anche senza esserlo stati

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano
“Lo shock per essere stato degradato è lontano dall’essere assorbito e questo sta provocando questa surreale situazione di impasse“. Questa in sintesi la situazione legata a Mauro Icardi secondo quanto scrive TuttoSport. Il giornale sportivo sottolinea che la società nerazzurra “Non si comprende perché l’argentino – che ha pubblicamente professato il suo amore per l’Inter – leghi il suo malessere a doppio filo con i gradi di capitano. Dopo tutto Cristiano Ronaldo, uomo da cinque Champions e cinque Palloni d’Oro, non è mai stato capitano nei club dove ha giocato, mentre Leo Messi ha dovuto attendere che i grandi senatori blaugrana andassero in pensione per ottenere la fascia”. Al gruppo e capeggiato da Perisic e a Spalletti non sono piaciuti certi comportamenti suoi e della moglie, Wanda Nara e l’allenatore pensava che il giocatore si sarebbe voluto prendere la sua rivincita in campo, ma non è andata così.
MANI LEGATE Pare che il suo intento sia quello di non giocare fino alla pausa di fine marzo, salterebbe quindi anche il derby. “Domani sarà l’occasione per fare nuovamente il punto della situazione con Spalletti e con il dottor Volpi ma l’Inter, sul tema, ha mani legate: anche qualora Icardi dovesse decidere di operarsi (una minaccia sollevata ad arte per provare a mettere pressione al club) Marotta non potrebbe mettere veti“, si legge nello stesso articolo.  
LA SOLUZIONE – L’unica via possibile è un passo indietro da parte del giocatore che dovrebbe tornare ad allenarsi in gruppo per disgelare la situazione perché serve anche il suo aiuto per tornare in Champions League anche nella prossima stagione.
(Fonte: TS)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy