Verso Bologna-Inter: quanti problemi per Pioli. In vista della partitissima con la Roma…

Verso Bologna-Inter: quanti problemi per Pioli. In vista della partitissima con la Roma…

Stefano Pioli ha iniziato ieri a studiare la soluzione in vista del Bologna

1 Commento

Kondogbia squalificato, Medel diffidato, Brozovic indisponibile e Banega appena rientrato da un problema al ginocchio. Stefano Pioli ha iniziato ieri a studiare la soluzione in vista del Bologna. Il nodo, in questa situazione, è il centrocampo. Il reparto nevralgico da costruire per affrontare la squadra di Roberto Donadoni passerà attraverso il pettine di una serie di oggettive difficoltà. Settimana prossima arriverà la Roma al Meazza e l’allenatore emiliano dovrà tenere in considerazione anche questo aspetto. Nonostante dopo la vittoria contro l’Empoli abbia voluto sottolineare che sceglierà la formazione del Dall’Ara senza guardare in faccia ai diffidati, Pioli qualche pensiero lo farà perché oltre a Medel, anche Miranda rientra nella lista degli «allertati». Due terzi della difesa a tre rischiano di saltare la gara contro la formazione di Luciano Spalletti e in quel caso Pioli dovrebbe tornare alla difesa a quattro affiancando a Murillo uno tra Andreolli, Sainsbury o l’adattato D’Ambrosio.

Il discorso della difesa si lega indissolubilmente con quello del centrocampo. Senza Kondogbia, con il quale si era trovato un certo equilibrio, Pioli continua a meditare di spostare Medel al fianco di Gagliardini. Avanzare il cileno sulla mediana potrebbe comportare l’aumento del rischio di incrociare un cartellino giallo. È la legge dei grandi numeri: la zona centrale del campo porta più contrasti, più palloni giocati e di conseguenza aumenta le possibilità di scontrarsi. I conti però non fanno parte né del pensiero di Pioli né del particolare momento dell’Inter che deve vincere e presentarsi allo scontro diretto contro la Roma con altri tre punti. Magari mettendo anche un po’ di pressione visto che i nerazzurri giocheranno alle 12.30 al Dall’Ara mentre i giallorossi scenderanno in campo all’Olimpico di Roma contro il Torino alle 18.

(Gazzetta dello Sport)

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. umbramonac_749 - 4 mesi fa

    Siamo usciti dalla Coppa Italia proprio per conti …. sbagliati. Ora la difesa a tre, motivo per cui Gasperini fu cacciato, sembra imprescindibile; cambi continui di formazioni e moduli quando Mancini era criticato perchè cambiava spesso formazione e pure vinceva; mentalità offensiva quando si gioca con una sola punta facendo passare Perisic e Candreva come attaccanti mentre De Boer che giocava con due attaccanti veri è stato cacciato perchè non badava alla fase difensiva, ma ancora oggi si commettono gli stessi errori che non dipendono, così come allora, dalla fase difensiva ma da errori dei singoli.
    Handa; D’Ambrosio-Murillo-Andreolli-Ansaldi; Gagliardini-J.Mario; Perisic-Gabigol-Candreva; Eder.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy