Atlanta, sfuma il primo obiettivo stagionale: addio CONCACAF CL. De Boer: “Devo fare…”

Atlanta, sfuma il primo obiettivo stagionale: addio CONCACAF CL. De Boer: “Devo fare…”

La squadra allenata da de Boer vince ma non basta per accedere in semifinale

di Gianni Pampinella

Nonostante una buona prestazione e la vittoria, l’Atlanta United deve dire addio alla CONCACAF Champions League. Dopo il 3-0 dell’andata, al club allenato da Frank de Boer non è bastato il gol del solito Josef Martinez e in semifinale approda il Monterrey. Al termine della gara l’ex allenatore nerazzurro ha commentato così l’eliminazione: “Devo fare ai miei giocatori i complimenti per l’energia che hanno messo durante il match. Questo è ciò che i fan dell’Atlanta United si aspettano. Abbiamo giocato contro una delle migliori squadre dell’America Centrale“.

(Telegraaf)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy