Brehme: “Sono tedesco, ma ancor di più interista. Bergomi grande capitano, non come adesso”

Brehme: “Sono tedesco, ma ancor di più interista. Bergomi grande capitano, non come adesso”

Le parole dell’ex terzino nerazzurro a Sky

di Marco Macca, @macca_marco

Una leggenda nerazzurra. Un tedesco con le vene colorate di Inter. Una gradita sorpresa ai microfoni di Sky Sport prima di Eintracht-Francoforte-Inter: Andy Brehme. L’ex terzino, campione d’Italia con la squadra di Trapattoni nell’88-89, ha così parlato prima del match di Europa League:

Bergomi era un grande capitano, sicuramente meglio di chi è adesso (in riferimento a Icardi ndr). Io non dico niente ma lo Zio è una grandissima persona ed era un grande capitano. Jovic e Haller sono due grandissimi giocatori. Rebic? Ho sentito che forse ce la farà a giocare a Milano, spero di no. Ma quei due sono fortissimi, anche se l’Inter ha ottimi difensori. Sono tedesco, ma ancor di più sono interista. Stasera faccio il tifo per i nerazzurri, come sempre, anche se sono tedesco. Asamoah è un buon giocatore, oggi mi chiamano tutti in cerca di un terzino sinistro, ma sono troppo vecchio“.

(Fonte: Sky Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy